In arresto cardiaco, viene salvato dai militi della Croce Gialla e dal 118

Il 60enne è stato trasporto in codice rosso a Torrette

Lo hanno visto barcollare per poi perdere i sensi e stramazzare in terra. Il fatto è accaduto attorno alle 12 al parcheggio di Vallemiano, proprio sotto il viadotto di via della Ricostruzione ad Ancona. Sul posto i primi ad arrivare i volontari della Croce Gialla di Ancona assieme ad una volante della Questura di Ancona.

E sono stati proprio i militi dell’associazione a praticare il massaggio cardiaco per poi utilizzare il defibrillatore. Nel frattempo in zona era arrivata anche l’automedica del 118. La scarica proveniente dal defibrillatore e la terapia farmacologica somministrata dal personale del 118 hanno fatto sì che il cuore riprendesse a battere e l’uomo ricominciasse a respirare. Una volta stabilizzate sul posto le condizioni di salute, il 60enne residente ad Ancona è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso di Torrette. Determinante per il trasferimento anche la scorta effettuata dalla Volante della Questura di Ancona che ha letteralmente aperto la strada all’ambulanza della Croce Gialla di Ancona dalla zona di Vallemiano fino all’ospedale di Torrette.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia