Imbratta muri con offese e minacce di morte contro la Polizia, denunciato

Il writer 22enne è stato sorpreso in via Vallemiano

Le volanti della Questura di Ancona sono intervenute nel corso della scorsa notte in via Vallemiano per la segnalazione di alcuni giovani intenti ad imbrattare la struttura costituente la base del ponte del risorgimento.

Gli operatori giunti sul posto hanno rintracciato un giovane anconetano, 22 anni, ancora intento a colorare la sua scritta con vernice rossa, contenente pesanti offese e minacce di morte contro la Polizia di Stato.
Intervistato dagli agenti sulla responsabilità in relazione a quanto constatato, il ventiduenne ha ammesso le proprie responsabilità e ha riferito agli agenti di essere il solo responsabile delle scritte.
Il giovane è stato per tanto denunciato all’Autorità Giudiziaria rispettivamente ai sensi degli art. 639 e 639 bis, trattandosi del “Deturpamento ed imbrattamento” di edifici pubblici e per tanto procedibile senza necessità di querela di parte.

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS