Il Valdichienti punta dritto ai playoff, quante insidie col Marina

Bolzan, tecnico della Sangiustese Vp

ECCELLENZA – Verdefluo a caccia di tre punti senza Triana e Albanese, mister Giorgini punta su una squadra in forma senza la stella Sbarbati

Vincere per proseguire la rincorsa playoff. E’ questo l’imperativo che si è imposto il Valdichienti Ponte in occasione dell’anticipo della 26esima giornata che lo vedrà in campo contro un Marina spalle al muro che sta provando a sgomitare per ricucire il gap e darsi una possibilità per poter disputare i play out.
Classifica alla carta i verdefluo appaiono i favoriti alla vigilia, ma la formazione di Giorgini è un avversario da prendere con le pinze come afferma Bolzan alla vigilia: “Affrontiamo un Marina che sta vivendo un buon momento, lo dicono i risultati. Hanno voglia di lottare fino all’ultimo. I miei ragazzi non devono farsi sorprendere. Stiamo giocando tanto, ma le nostre prestazioni dicono che ci siamo e alla grande. Con Fossobrone non meritavamo di perdere, invece a Fabriano mi è piaciuta molto la squadra anche se non riusciamo a finalizzare gran parte delle occasioni che creiamo”.

Un neo che il Valdichienti si porta dietro da tempo. E’ ormai una storia nota, ma il tecnico verdefluo spera che possa migliorare in questo finale di stagione. “So bene che giocare anche in coppa porta stanchezza nei ragazzi, ma dobbiamo essere bravi e intelligenti nel gestirla al meglio. Vogliamo rientrare nei playoff e arrivare in fondo alla coppa. Il pensiero però ora è solo sul Marina. Vinciamo sabato e poi mercoledì penseremo al ritorno col Certaldo”. Quarto di coppa che all’andata ha messo ko Triana che ancora non sarà a disposizione di Bolzan in quanto sta smaltendo ancora l’infortunio alla caviglia, così come non sarà del match in difesa Albanese. Importanti assenze anche in casa Marina che sarà ancora una volta orfana di Sbarbati, elemento chiave del reparto offensivo, mentre a centrocampo darà forfait Rossetti con problemi alla caviglia.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS