Il Trodica perde pezzi, Fermanelli: “Per domenica proveremo a recuperare tutti”

Luca Fermanelli

PROMOZIONE – Il tecnico biancazzurro preoccupato per la ricaduta a Ciaramitaro e guarda fiducioso al match col Montecosaro

Ci si attendeva tutt’altro tipo di partenza dal Trodica, invece sul campo del Monturano Campiglione gli uomini di Fermanelli hanno trovato pane per i loro denti, forse fin troppo duro, per poi cedere 2-0. Una formazione, quella di Isidori e compagni, che si conosce alla perfezione essendo un gruppo consolidato da anni e nelle ultime stagioni si è sempre ritagliato un posticino ai piani alti del girone B.

Insomma tutt’altro che una passeggiata salutare per quella che è considerata una delle favorite alla vittoria finale insieme a Civitanovese e Maceratese. “Eppure nel primo tempo eravamo partiti bene – dice mister Luca Fermanelli – avendo avuto anche qualche occasione, poi però ci siamo persi incassando due gol sicuramente per disattenzioni nostre. In questo dovremo sicuramente crescere”.

“C’è da dire però, che in questo periodo la fortuna ci sta girando un po’ le spalle”. E tutti i torti mister Fermanelli non ce l’ha. Se la fase precampionato ha decimato la sua rosa, nel corso della partita nonostante avesse recuperato last minute alcuni elementi, proprio alcuni di questi su tutti Ciaramitaro che è stato costretto ad alzare bandiera bianca già pochi minuti dopo il fischio d’inizio. Ma anche un certo bomber Bucchi è ancora ai box. “Dalla gara con il Montecosaro mi aspetto soprattutto di vedere la prestazione in crescita dei ragazzi. Se quella c’è allora ci saranno anche margini di miglioramento. Ed è la cosa che mi preme di più insieme al recupero, spero, di tutti gli elementi fondamentali della rosa. Spero di riaverli proprio per domenica“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi