Il Tolentino chiede aiuto alla città

ECCELLENZA – Il presidente Romagnoli: “Sostegno economico straordinario per fare in modo che questa storia entri nel secondo secolo di vita con il vestito migliore”

L’U.S. Tolentino 1919 invita tutti a sostenere, in questo momento particolare, gli sforzi del sodalizio cremisi volti a migliorare l’organico della prima squadra e, soprattutto, gli standard qualitativi del proprio settore giovanile. E per tale motivo che l’U.S. Tolentino 1919 ha deciso di mettere in vendita delle tessere di “Sostenitore del Cuore“. La tessera Platino (contributo necessario, sotto forma di erogazione liberale, euro 1.000,00), consentirà al possessore di portare allo stadio in ogni occasione 3 persone e di avere in omaggio la nuova maglia del Tolentino, personalizzata su indicazione dello stesso. La tessera Oro (euro 500,00) consentirà, invece, l’ingresso a 2 persone. La tessera Argento (euro 250,00) consentirà l’ingresso ad 1 persona. Tutte le tessere consentiranno l’ingresso nel settore Poltroncina e i sottoscrittori potranno partecipare ad apposita Assemblea nella quale verrà spiegata loro, con cadenza semestrale, la situazione sportiva ed economico-finanziaria del sodalizio calcistico al fine di creare un proficuo interscambio di idee. L’appello del Presidente, Marco Romagnoli: “L U.S. Tolentino 1919 è una delle più importanti realtà sportive locali, che si appresta a celebrare, nell’agosto 2019, 100 anni di vita. Si tratta di un traguardo molto importante, perché è anche sotto il cremisi del nostro colore sociale che si è dipanato l’ultimo secolo di vita della nostra comunità. Nel 2016, dopo il terribile sisma che ci ha colpito, abbiamo realmente temuto che questa storia si potesse fatalmente arrestare, ed è questo il motivo che ci ha spinto e ancor oggi ci spinge a profondere ogni sforzo affinché essa, invece, possa continuare. Lo stiamo facendo non tanto e non solo per la prima squadra, ma soprattutto per il nostro settore giovanile che, da anni, è un punto di riferimento per i 400 ragazzi che giocano nelle nostre squadre e che provengono non solo dal nostro territorio, ma anche dai comuni vicini, anch’essi tragicamente segnati dal sisma. Poiché siamo convinti che il nostro sodalizio sportivo sia in grado di contribuire in modo molto efficace alla rinascita del nostro tessuto sociale e civile, oggi facciamo leva sulla generosità della nostra gente e del nostro Territorio, chiedendo a tutti coloro che hanno a cuore le sorti del Tole, un sostegno economico straordinario per fare in modo che questa storia entri nel secondo secolo di vita con il “vestito migliore”, al riparo dalle tante difficoltà economiche che il terremoto ha purtroppo portato con sé, stravolgendo nel profondo il nostro quotidiano. Siamo certi che, anche con il contributo, non solo economico ma anche di idee, di tanti cuori cremisi l’U.S. Tolentino 1919 potrà scrivere ancora tante pagine belle di sport, di amicizia e di solidarietà, e potrà continuare a far parte del patrimonio umano e sociale che contribuirà a far tornare grande la nostra comunità cittadina”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS