Il suo rottweiler lo azzanna al volto: sfigurato un 30enne

Il giovane di Carassai aveva portato l’animale al parco prima di andare a letto

Soltanto lo scorso 26 giugno, un bimbo di 4 anni era stato azzannato al volto dal cane di famiglia (leggi il nostro articolo); questa volta vittima dell’aggressione è un ragazzo di 30 anni.

Il giovane di Carassai, prima di andare a letto, come era solito fare, ha portato il suo rottweiler a fare una passeggiata tenendolo al guinzaglio. I due sono arrivati in un parco pubblico quando all’improvviso e senza alcun motivo, il cane si è avventato contro il 30enne iniziandolo a mordere sia sul volto che in più parti del corpo.

I rumori e le grida hanno richiamato diversi residenti della zona che sono corsi in strada dando l’allarme e allertando il 118. Gli operatori sanitari hanno effettuato le prime medicazioni sul posto per poi trasportare il ragazzo all’ospedale Madonna del Soccorso in codice rosso. Il giovane è stato poi trasferito all’ospedale regionale Torrette di Ancona per le conseguenze subite dal volto lacerato, in più punti, in maniera pesante.

Il cane è ora stato preso in carico dal servizio veterinario dell’Asur che lo terrà per un determinato periodo di tempo in osservazione e poi dovrà pronunciarsi sulla sorte dell’animale.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia