Il sogno di Tommaso ora è realtà: potrà giocare a rugby con occhiali speciali

Tommaso con i nuoi Rugby Goggles

La Paspa Pesaro, con l’aiuto della Fir, ha donato al ragazzo i Rugby Goggles utilizzati anche dal giocatore della Nazionale Ian McKinley

Un paio di occhiali speciali per continuare a coltivare un sogno. Sono i Rugby Goggles, gli speciali occhiali che la Paspa Pesaro Rugby, con l’aiuto della Federazione Italiana Rugby e dell’Ottica Binetti di Pesaro, ha donato nella serata di venerdì scorso al suo giocatore under 18 Tommaso. “Il rugby è innanzitutto fare squadra e non potevano non essere al fianco di un nostro ragazzo che rischiava di non poter più praticare lo sport che ama solo per un problema alla vista” spiega il suo allenatore Domenico Azzolini. E così la società ha pensato di mettersi al suo fianco impegnandosi a trovare per lui quegli speciali occhiali della Raleri, il cui uso è stato approvato dalla Federazione Mondiale di Rugby. Se in altri sport è cosa comune vedere giocatori con una protezione agli occhi, non è da tanto che questi sono stati introdotti nel rugby, visti i contatti a cui è sottoposto ogni giocatore. In Italia è stato Ian McKinley, giocatore della Nazionale a indossarli fra i primi arrivando così a vestire l’azzurro, ed ora anche Tommaso potrà seguire il suo sogno: “E’ un ragazzo che adora questo sport e che si è già messo in mostra per la sua voglia di crescere. Non potevamo fargli mancare il nostro sostegno”. Alla consegna degli occhiali, oltre al direttore tecnico Nicola Mazzucato, i dirigenti della Paspa Pesaro Rugby e i suoi compagni di squadra dell’under 18, anche Manuela Binetti, che ha spiegato il funzionamento degli speciali occhiali, e l’assessore allo Sport Mila Della Dora, che ha sottolineato il valore del rugby, “uno sport veramente inclusivo e dal grande valore sociale”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi