Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Il SassoGenga ritrova Piermattei-gol: “Domenica assaporavo già i tre punti”

/
img
Emanuele Piermattei firma il primo gol stagionale

ECCELLENZA – L’attaccante biancazzurro dopo il pari col Gallo capolista: “Resta l’amarezza, sono contento della rete perché arrivo da un infortunio”

di Claudio Comirato

“Se qualcuno prima di scendere in campo mi avesse detto se un pareggio sarebbe potuto andar bene contro la capolista Atletico Gallo, non avrei avuto esitazioni nel rispondere a questa domanda. Per come sono andate le cose invece, resta l’amarezza per una vittoria sfumata nei minuti finali“. A parlare è Emanuele Piermattei, da 8 anni al Sassoferrato Genga e proprio domenica ha segnato il gol del provvisorio 2 a 1 sul campo dell’Atletico Gallo con la formazione di casa che è riuscita poi a trovare il pareggio nei minuti finali.

Un testacoda che ha regalato emozioni a non finire, con il Sassoferrato Genga che ha fatto la voce grossa sul campo del Gallo, come racconta lo stesso Emanuele Piermattei: “Per prima cosa vorrei fare i complimenti a questa squadra che senza dubbio è una delle più forti affrontate in campionato. Noi abbiamo giocato questa partita senza paura, per ben due volte siamo riusciti ad andare in vantaggio per poi subire il gol del pareggio. Un vero peccato, perché la seconda rete dell’Atletico Gallo è arrivata nei minuti finali quando stavamo assaporando la gioia dei 3 punti”.

A proposito di gol, lei domenica è riuscito a finire nel tabellino dei marcatori: “Sono soddisfatto della prova offerta e del gol messo a segno, peraltro il primo della stagione. Purtroppo a causa di un infortunio ho dovuto saltare 4 partite, ma ora sto ritrovando la giusta condizione per dare una mano alla squadra. Al Sassoferrato Genga devo davvero tanto, questa maglia che indosso da 8 anni è la mia seconda pelle”.

Con il punto conquistato contro il Gallo, avete lasciato l’ultimo posto in classifica in attesa di affrontare il Marina guidato dall’ex Nico Mariani: “Non sarà una partita semplice, ma a questo punto del campionato noi dobbiamo cercare i tre punti proprio per non perdere contatto con le squadre davanti. Il mister lo conosciamo, cosi come lui conosce alcuni elementi della squadra. Sarà bello ritrovarsi in campo, resta il fatto che faremo del tutto per vincere questa partita nonostante il buon momento di forma che sta attraversando il Marina”.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!