Il presidente Neri si presenta: “È un onore. Tifoseria da serie A, priorità alla nuova Curva Sud”

SERIE B – Il nuovo numero uno bianconero già progetta il futuro. Mustacchia nuovo membro del Cda: “Stufo di vedere la squadra in B”

Presentato questa mattina nella sala stampa dello stadio Del Duca il nuovo presidente dell’Ascoli Calcio, Carlo Neri. Presente anche il patron Massimo Pulcinelli.

“Il primo pensiero va rivolto ad Edo che ci ha lasciato – dice Puclinelli – Accompagnava l’Ascoli in ogni occasione e ci trasferiva con gli sguardi qualcosa di molto positivo”. Dopo il ricordo rivolto al noto fotografo ascolano, il patron bianconero passa all’argomento del giorno. “Oggi presentiamo Massimiliano Mustacchia, inserito nel Cda, e il dottor Carlo Neri come nuovo presidente. Lui è un manager ed è un uomo di calcio. Credo che dopo le dimissioni di Tosti non potevamo scegliere di meglio, nulla succede per caso. Rinforzi a gennaio? Io sono convinto che non occorre nessuno perché abbiamo costruito una buona squadra e ne sono convinto. L’approccio è quello di stare attenti senza fare follie di spesa, ma l’ambizione resta grande”.

Parola al presidente Neri: “Per me è un onore diventare presidente di questa grandissima società. Ho visitato sede e conosciuto sia i collaboratori che la squadra. Quello che mi prefiggo è di lasciare tra ‘n’ anni una società migliore rispetto a quello che ho trovato ora. La mia intenzione è di esportare all’estero questo brand, la squadra e la città non devono essere chiuse in se stesse. Ai ragazzi ho detto che dobbiamo formare un unione, come i lupi. Questo perché ‘il branco è la forza del lupo e il lupo è la forza del branco’. Noi vogliamo andare molto lontano, dando sempre il 120%, come dice il patron. Ci sono tante cose da fare anche in merito allo stadio. La prima sarà la Curva Sud: la tifoseria, che è già da Serie A, deve ritrovare la loro casa. E la ritroveranno al più presto. Il brand Ascoli ha un grande asset: ovvero che è uno dei club più antichi d’Italia e questo già vende molto. Costantino Rozzi? L’altro giorno sono entrato in sede per la prima volta ed ero come un bambino emozionato nel vedere certi suoi ambienti. Se nel mondo si parla di Ascoli, al 99% lo si deve a lui”.

A sinistra Massimiliano Mustacchia, nuovo membro Cda Ascoli Calcio

Presentato dunque anche il nuovo membro del Cda, Massimiliano Mustacchia: “Anche io sono onorato di essere qui, ringrazio la società che ha fiducia in me. In famiglia, noi siamo romani, ci siamo un po’ stufati di vedere l’Ascoli in Serie B, vogliamo la massima serie e metto a disposizione me stesso per il club”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS