Il possibile scenario per la ripartenza dei dilettanti

CALCIO – Solo girone di andata e play off spettacolari nel mese di luglio

Con il nuovo Dpcm che blocca gli allenamenti collettivi fino al 5 marzo l’unica chance per far ripartire i dilettanti è rappresentata dalla disputa del solo girone di andata. Il tutto, in teoria, dall’Eccellenza alla Terza categoria ma in realtà con Eccellenza e Promozione che avrebbero maggiori chance di riprendere rispetto a Prima, Seconda e Terza.

Andiamo con ordine e vediamo realmente cosa potrebbe succedere. Dopo il 5 marzo andrà data la possibilità alle società di allenarsi collettivamente per almeno 2 o tre settimane (per non dire un mese). Quindi è ipotizzabile ripartire con i campionati il 28 marzo (o nella prima domenica di aprile). Al netto di questa ipotesi e con la speranza che per quella data la pandemia sarà solo un ricordo ecco che vanno studiati i format. L’unica opzione percorribile sembrerebbe essere quella di giocare solo il girone di andata anche con turni infrasettimanali e posticipare la fine della stagione al 30 luglio.

In questa maniera ci potrebbe essere spazio nei mesi di aprile, maggio e giugno di completare il campionato e nel mese di luglio degli spettacolari play off e play out in tutte le categorie. Per ora sono solo delle ipotesi al vaglio del comitato regionale ma lo scenario non sembra essere utopistico per come lo abbiamo rappresentato.