Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Il popolo del calcio è diventato tutto d’un tratto razzista o qualcuno ci marcia?

/
img
La tifoseria del Tolentino è stata punita severamente dal Giudice Sportivo

CALCIO – Tolentino, Trodica e Sefrense protagoniste di episodi analoghi. Sicuri che non ci siano altri fini dietro a delle maxi multe?

di Andrea Busiello

Leggendo i vari comunicati oggi (Lnd e Figc Marche) la prima cosa che mi è balzata in mente è stata: “Ma siamo veramente un popolo di razzisti oppure è una scusa?“. Partiamo dalla serie D dove praticamente il Tolentino è stato decimato dal Giudice Sportivo (leggi l’articolo): 2500 euro di multa e una giornata a porte chiuse per gli insulti razzisti rivolti dai tifosi all’indirizzo di un calciatore della squadra avversaria, oltre alla squalifica di giocatori determinanti nello scacchiere di mister Mosconi, anche lui vittima degli strali del Giudice Sportivo e squalificato per ben sei turni effettivi.

Ma siamo sicuri che fossero insulti razzisti e non insulti verso un calciatore avversario e basta? Lo sportivo che paga il biglietto e che notoriamente va allo stadio per sfogare tutti i propri istinti spesso insulta anche gratuitamente, ma senza avere una premeditazione razziale. Il problema però si fa pesante per chi subisce questo colpo perché la società cremisi si vedrà costretta a pagare una multa salata e giocare una partita senza i propri tifosi (e senza incasso), insomma una mazzata vera e propria per che cosa? Per la furia omicida di qualche terrorista organizzato o semplicemente per qualche parola troppo colorita all’indirizzo di un avversario, al di là del colore della pelle? Tornando a quanto accaduto a Tolentino, oltre alla smentita corale di tutti i presenti su cori razzisti che non ci sarebbero mai stati, durante la partita il giocatore dell’Agnonese Diakitè ha spesso e volentieri provocato giocatori di casa e pubblico con atteggiamenti diciamo “poco sportivi”. Eppure, Diakitè esce immacolato e scevro di qualsivoglia tipo di sanzione disciplinare. Il Tolentino viene scaraventato all’inferno. 

Marco Romagnoli, presidente del Tolentino

Scendiamo nei nostri cari e amati dilettanti dove si legge di tutto e di più nei referti arbitrali e in questa settimana troviamo due situazioni analoghe. Il Trodica, Prima Categoria, è stato multato di 900 euro (leggi l’articolo) perché i suoi “pericolosissimi tifosi” hanno insultato a sfondo razziale l’arbitro. E aggiungerei che 900 euro per una squadra di Prima categoria non sono bruscolini. Anche qui sorge il dubbio: sarà stato qualche facinoroso che odia i coloured oppure trattasi dello sfogo, magari sopra le righe, di qualche supporter? Difficile capire la strada giusta ma a sensazione non ce li vediamo gli ultras del Trodica essere così minacciosi e delinquenti da meritarsi una multa salatissima di tale portata (rapportata alla categoria).

Chiudiamo con il “povero” Giovanni Carminelli della Sefrense (Seconda categoria). Il dirigente è stato squalificato per un anno, fino al 25 novembre 2020 perché ha perso un pò la testa nei confronti dell’arbitro con l’aggravante degli insulti di stampo razzista. Anche qui una sanzione salatissima. Anche qui non eravamo a seguire la gara della Sefrense e non possiamo parlare per conoscenza diretta ma sommando Tolentino, Trodica e Sefrense tutte nella stessa giornata qualcosa non torna: sarà forse che ci si cela un pò troppo dietro questi insulti razziali anche per fare un pò di cassa in federazione? Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che l’eventuale reclamo portato dalla società o dal tesserato ha, in caso di esito poi negativo, anch’esso un costo. Insomma, diamoci una regolata. Gli insulti nel calcio ci sono sempre stati, in qualsiasi epoca e in qualsiasi latitudine. Non facciamo che il colore della pelle possa diventare un alibi per punire troppo qualche birbante che esagera sui campi. 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!