Il Monturano si regala una chance salvezza: Colli retrocede in Promozione

ECCELLENZA – Lo spareggio lo vincono i fermani ai supplementari

Termina 2-1 per il Monturano lo spareggio per non retrocedere in Eccellenza. I fermani si regalano una nuova opportunità di salvezza nel playout contro la Jesina. Sprofonda in Promozione invece l’Azzurra Colli, dopo un campionato iniziato male e finito nel peggior modo possibile.

La gara è di quelle che, ovviamente, decidono una stagione. Poteva essere un match impaurita ma stappata relativamente presto al gol in mischia di Filipponi. Il 4-2-3-1 di Morelli pare funzionare, senza Filiaggi e con un falso nueve che muta spesso da Rossi, Petrucci e Romanazzo. A questo attacco mobile si contrappone un centrocampo a due che spesso si trova da solo a fronteggiare il 4-3-3 del Monturano. Dal centro, alle fasce, per tornare ancora al centro. È così che arriva al 30’ la giocata su Moretti che calcia secco sul primo palo impattando il risultato. Il Colli produce un pelino di più – come il contropiede fallito in tre contro tre – ma il Monturano non dispera e ad inizio ripresa crea almeno diversi pensieri alla retroguardia rossoazzurra, non trovando occasioni vere e proprie. Un mezzo pallone in area capita a Petrucci che, di fatto, lo appoggia di Piattone ad Isidori. Occasione enorme invece per Romanazzo che, dai trenta metri, disegna al 26’ una parabola imprendibile che si stampa sulla traversa. Ghiotta opportunità anche per i fermani, con la rovesciata da due passi di Moretti che sibila il palo per finire sul fondo.

La tensione sale. Nessuno ovviamente vuole retrocedere e si va ai supplementari, dove una grande occasione la cerca e trova Paniconi che di tacco, con attacco del primo palo, stava per siglare il gol della vita. Nulla di fatto, palla fuori e girandola di cambi. Il Monturano perde Muzi per infortunio e allo scadere del primo tempo supplementare il neo entrato Del Marro trova modo di calciare da due passi con pronta risposta di Isidori. Il gol decisivo arriva poi nel secondo tempo. Dopo cinque minuti, da contropiede dopo una serie di corner battuti dal Colli, Rotondo offre ancora a Moretti che resiste e deposita in rete il 2-1. L’occasione per il nuogo aggancio se la mangia, clamorosamente, Filiaggi. La punta, al 119’, non riesce a girare di testa una palla comoda comoda all’interno dell’area piccola, regalandola a Isidori. Gioia immensa per il Monturano che resiste al forcing finale dei rossoazzurri e si regala una nuova opportunità di salvezza.

Spareggio playout-retrocessione Eccellenza
AZZURRA COLLI-MONTURANO 1-2 (dts)

AZZURRA COLLI (4-2-3-1): Scartozzi; Spadoni, Sosi, Filipponi, Vallorani (12’pts Acciarri); Canestrelli (13’pts Aliffi), Gabrielli; Fazzini (22’st Filiaggi), Rossi; Petrucci; Romanazzo (12’pts Del Marro).
A disposizione: Castelletti, Crementi, Cancrini, Albanesi, Amante.
Allenatore: Alessio Morelli.

MONTURANO (4-3-3): Isidori; De Carolis, Paniconi, Finucci, Fabbi (45’st Curzi); Bracalente, Loviso, D’Amicis (29’st Muzi (5’pts Rotondo)); Islami, Moretti, Ezzaitouni.
A disposizione: Fall, Monti, Bernacchini, Smerilli, Rossetti, Tracanna.
Allenatore: Stefano Cuccù.

ARBITRO: Giuseppe Merlino di Pontedera.
ASSISTENTE 1: Emanuele Bellagamba di Macerata.
ASSISTENTE 2: Zef Preci di Macerata.

RETI: 12’pt Filipponi, 30’ pt e 5′ sts Moretti

NOTE: Ammoniti: Gabrielli, Paniconi. Angoli: 5-8. Recuperi: 1’pt-4’st. Spettatori: 400 circa. Stadio “F.lli Veccia” di Cupra Marittima.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS