Il Montefano perde una bandiera, Cesari dopo undici anni saluta i viola

CALCIO – Il terzino classe ’90 è pronto per una nuova sfida

“È stata dura prendere questa decisione, ma dopo 11 anni finisce questa splendida avventura, vissuta sempre con grande entusiasmo. È stato un onore aver indossato questa maglia ed è stato facile aver dato il massimo, quando intorno sei circondato da persone uniche che non puoi tradire. Non è un addio perché la mia mente e il mio cuore saranno sempre lì a tifare viola e nei miei ricordi ci saranno tutti questi bei momenti vissuti insieme. Ringrazio tutti: società, compagni e tifosi per la possibilità che mi avete dato di imparare tantissime cose, sia a livello calcistico ma soprattutto umano. Sognare con voi è stato magnifico e rimarrà per sempre con me. Dal vostro nuovo tifoso un grandissimo in bocca al lupo. Sempre forza viola”. Questo è il saluto che Gianluca Cesari dà al Montefano. Osimano classe ’90, Cesari diventa ben presto un montefanese d’adozione. Arriva in viola ai tempi della Juniores e, da quando passa in prima squadra, resta ininterrottamente per ben 11 anni, alla corte del Montefano. Nel ruolo di terzino destro gioca con il Montefano 6 anni di Prima Categoria, 4 di Promozione e l’ultimo appena trascorso in Eccellenza, c0llezionando ben 240 presenze e tre gol. Uno degli artefici della cavalcata e della crescita della squadra. Ora Cesari è pronto per una nuova sfida. “La società ci tiene in particolar modo a ringraziarlo per quello che ha dato al Montefano e a fargli un grosso in bocca al lupo per il futuro calcistico e non. Nella certezza che saprà farsi valere in ogni avventura che intraprenderà”.

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS