Il Matelica vola, Cuccato liquida il Notaresco allo scadere

SERIE D – I biancorossi battono 3 a 2 gli abruzzesi al termine di una gara rocambolesca: avanti di due reti, si lasciano rimontare nella ripresa per poi trovare la zampata vincente nel finale

di Sergio Brizi

Il Matelica piega la resistenza del Notaresco superando per 3-2 al Giovanni Paolo II la squadra abruzzese, domata proprio nel finale dagli uomini di Tiozzo che erano andati al riposo in vantaggio 2-0. I rossoblu con una ripresa gagliarda erano riusciti a ristabilire la parità grazie alle reti di Minella su rigore e Bontà, ma a pochi minuti dal termine Cuccato in mischia risolve firmando il 3-2 che consegna altri 3 punti ai ragazzi di Tiozzo. 

Il S.N. Notaresco cerca di prendere in mano le redini della gara sin dai primi minuti, ma il Matelica trova il vantaggio andando in rete dopo 6’ al termine di una bella azione di rimessa sulla destra condotta da Franchi che va via a La Barba e mette in mezzo un rasoterra per Dorato che da distanza ravvicinata devia alle spalle di Monti per il vantaggio dei padroni di casa. La reazione ospite è immediata ma sterile, con i giocatori di Cudini che occupano stabilmente la metà campo biancorossa, senza trovare varchi per impensierire Avella chiamato all’intervento solo da una conclusione dalla distanza di Massetti al termine di una mischia in area marchigiana. E’ sempre dalla destra che arrivano i maggiori pericoli per gli abruzzesi, anche se il Matelica soffre la pressione insistita degli ospiti, ma contiene l’insistita offensiva rossoblu e prima del riposo raddoppia grazie all’autorete di Massetti che devia nella propria porta il cross di Dorato sempre dalla stessa fascia, proprio prima che Caldera mandi tutti negli spogliatoi per l’intervallo. Il S.N. Notaresco inizia la ripresa con il chiaro intento di riaprire la gara e spinge alla ricerca del gol, ma non sfonda, mentre sul Giovanni Paolo II inizia a piovere sempre più forte. Il Notaresco sembra perdere fiducia, mentre il Matelica guadagna metri e va vicina alla terza rete con una forte conclusione di Lo Sicco deviata in angolo da Monti. Sulla ripartenza il Notaresco riapre il match. Cuccato è ingenuo e mette giù in area Moretti, Caldera nn ha dubbi e concede il rigore. Minella spiazza Avella per il 2-1. La squadra di Cudini ci crede il Matelica perde serenità e al 77’ viene raggiunta dagli ospiti quando Liguori trova il fondo e centra basso dalla destra, Bontà irrompe in area e da due passi firma il gol del 2-2. Il Matelica non ci sta e si riporta in avanti tornando in vantaggio all’87’. Prima Monti non trattiene una punizione dalla sinistra di Lo Sicco e concede l’angolo ai padroni di casa che sul tiro dalla bandierina con Cuccato in mischia trovano il 3-2 che fa esplodere il Giovanni Paolo II. Non sono finite le emozioni perchè nella bagarre finale Liguori rovescia in area per Moretti che col destro impegna Avella ad una difficile respinta. L’assalto finale non produce altre occasioni per gli abruzzesi e dopo 5 minuti di recupero Caldera mette fine alle ostilità per la gioia dei biancorossi che proseguono così la loro marcia in vetta alla classifica.

Il tabellino

MATELICA – NOTARESCO 3-2

Matelica: Avella, Arapi, Riccio; De Santis, Lo Sicco (88’ Favo), Benedetti (62’ Bugaro); Franchi (60’ Cuccato), Pignat, Dorato (88’ Santeramo); Melandri (75’ Fioretti), Bittaye All – Tiozzo

S.N. Notaresco: Monti, Massetti, La Barba (68’ Fabriani); Blando (76’ Marceli), Salvatori, Dalmazzi; Liguori, Candellori, Moretti; Bontà, Minella (84’ Mozzoni) All – Cudini

Arbitro: Caldera di Como

Reti: 6’ Dorato, 45’ Massetti (aut.), 23’st Minella rig., 32’st Bontà, 42’st Cuccato

Ammoniti: Dorato, Arapi, Pignat(M) La Barba, Bontà (SNN)

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS