“Il Marina sfida l’Anconitana senza paura”

Mister Mariani

ECCELLENZA – Il tecnico Nico Mariani pronto per l’esordio in campionato

Si giocherà a Marina di Montemarciano la gara tra il Marina e l’Anconitana, con il Comitato Regionale che non ha accettato l’anticipo proposto per la giornata di sabato a Senigallia. Cambio di campo che non è stato accolto per il fatto che giocandosi la gara a porte chiuse non ci saranno problemi di ordine pubblico. Impianto a parte, in casa del Marina si sta facendo di tutto per non far salire la tensione nello spogliatoio come conferma il tecnico Nico Mariani.

Massimo rispetto per l’Anconitana, ci mancherebbe altro – le parole del mister -, ma noi scenderemo in campo per fare la nostra partita senza paura. Se lo scorso anno siamo riusciti a sbancare il Del Conero non avremo timore nel giocare in casa anche se non ci sarà il pubblico. Faremo la nostra partita anche per il fatto che il Dna di questa squadra è quello di giocare al calcio senza tanti fronzoli anche se ci aspetta una gara particolarmente complicata”.

Rispetto allo scorso anno il Marina dovrà fare a meno di Pierandrei. “In tanti in questi giorni mi stanno facendo notare questo particolare – puntualizza lo stesso tecnico – anche per il fatto che il ragazzo è stato determinante nella gara di dicembre giocata al Del Conero. Ora le cose sono cambiate, Pierandrei è passato ad una altra squadra ma è anche vero che il gioco del Marina non era finalizzato su Pierandrei, il ragazzo se pur bravo faceva parte di un gruppo perché è il gruppo che va avanti se unito e compatto”.

Il dopo Pierandrei da qualche giorno risponde al nome di Simone Cavaliere, un giocatore fortemente voluto da Nico Mariani. “Già lo scorso anno c’era stato un contatto poi non si è fatto più nulla. Non posso che essere soddisfatto dell’arrivo di questo giocatore, ci darà una bella mano sia in campo che fuori, Simone è un vero leader, troverà il modo di far crescere i tanti ragazzi di belle speranze che abbiamo in rosa. Per la squadra sarà un punto di riferimento, l’esperienza in queste categorie conta davvero tanto”.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia