Il Marina mostra i muscoli, rimonta vincente e Barbara ko

Altobello autore del gol vittoria per il Marina

CALCIO D’ESTATE – Biancazzurri subito avanti, gli uomini di Ciattaglia la ribaltano a inizio ripresa ma è micidiale l’uno-due di Gabrielli e Altobello per il 3 a 2 finale

Dopo l’autorevole cinquina rifilata all’Osimo Stazione guidata da Gianluca Fenucci, il Marina si ripete con un’altra vittoria in trasferta. Questa volta il risultato finale (3-2) è maturato con qualche difficoltà in più, merito anche della squadra di Ciattaglia solida e ben messa in campo.

Formazione iniziale tipo per il Barbara che presenta in campo tre ex: Sabbatini, Capecci e Sebastanelli, tutti in gran spolvero. E’ stata una partita vera, con qualche colpo proibito stile campionato, dove i lottatori delle rispettive squadre non le hanno mandate a dire. Alla fine è stato il Marina a spuntarla nella fase finale della partita.

Al 3′ Marina subito in vantaggio, decisiva la staffilata da fuori di Pesaresi che colpisce la traversa e poi finisce in rete. Le emozioni nel corso del primo tempo non mancano, ma si arriva al 43′, quando si articola la più bella azione della giornata: Pesaresi apre per Falcinelli sulla sinistra, la punta rivierasca a turbo aperto fa fuori il suo marcatore diretto per crossare poi a centro area dove Matera puntuale, ma sbigottito per tanta grazia, colpisce male e palla tra le mani di Putignano.

Durante l’intervallo i due allenatori cambiano praticamente tutti i giocatori a disposizione, Ciattaglia si affida ad un 4-4-2 molto elastico, Mariani tenta con un inusuale 3-4-3 con Cavaliere–Altobello-Gabrielli avanzati. Appena 7′ minuti e il Barbara pareggia, bella l’azione che porta la palla a Sebastianelli appostato al limite, due passi e botta a fil di palo, imparabile per Casagrande. Appena cinque minuti dopo e il Barbara effettua il sorpasso con Loberti che segna dopo una prolungata azione personale, favorito anche da un rimpallo. La botta anche violenta è di quelle che non lasciano scampo, e Barbara in vantaggio. Al 61′ grossolano errore di Mosca che incuneatosi tra la difesa locale si ritrova la palla tra i piedi a tu per tu con Putignano, un destraccio spedisce la palla fuori campo senza neanche degnare di uno sguardo la rete della porta locale. Al 63′ il golden boy rivierasco Gabrielli, colpisce per la seconda volta dopo la partita di giovedì: gran botta a fil di palo e 2-2. Al 65′ arriva l’ora di Altobello che centra la porta con un perentorio stacco di testa e porta il Marina in vantaggio. Al 69′ e 80′ è il turno di Casagrande che salva la sua porta con due prodezze dopo stoccate degli avanti locali e congela il risultato sul 3-2 per i suoi.

Il tabellino

BARBARA – MARINA 2 – 3

BARBARA: Putignano, Aiudi, Gregorini, Sanviti, Guerra (46′ Codignola), Carboni N. (46′ Sabik), Palazzi, Cardinali (46′ Sebastianelli), Capecci (46′ Morico), Carboni M.(46′ Paolini), Sabbatini (46′ Loberti). All. Lorenzo Ciattaglia.

MARINA: Castelletti (46′ Casagrande), Medici (46′ Fiorentini), Maiorano (46′ Santini) Pesaresi (46′ Rossetti), Baldi (46′ Droghini), Simone (10′ Tereziu), Ribichini (46′ Pigliapoco), Baldini (60′ Mosca), Matera (46′ Altobello), Falcinelli (46′ Gabrielli), Gagliardi (46′ Cavaliere). All. Nico Mariani.

RETI: 3′ Pesaresi (M), 52′ Sebastianelli (B), 57′ Loberti (B), 63′ Gabrielli (M), 65′ Altobello (M)

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi