Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Il Gran Premio San Giuseppe festeggia 60 anni: ospite speciale Vincenzo Nibali

/
img
Vincenzo Nibali

CICLISMO – A Montecassiano protagonista il campionissimo siciliano. Appuntamento questa sera alle 19.30

di Umberto Martinelli

Il Gran Premio S.Giuseppe di Montecassiano si avvia a tagliare il traguardo del 60° Compleanno.

Primo testimonial è VINCENZO NIBALI, che LUNEDI’ 2 DICEMBRE (alle  19,30) saluta i ciclofili a Villa Colleverde di Montecassiano,  affiancato dai dirigenti del locale Velo Club presieduto da Enrico Vissani, sempre supportato da Graziano Pallotto, Sergio Latini e amici dirigenti-collaboratori della pedalatissima cittadina maceratese.

IL CAMPIONE siciliano rinvigorisce il rapporto gemellare con le Marche (di cui è primo uomo-immagine, nella direzione della promozione turistica attraverso lo sport) e con cui i legami sono stretti, fin da quando lo “Squalo dello Stretto” aveva in Michele Scarponi (“Aquila di Filottrano”) l’eccellentissimo coéquipier e amico.

CAMPIONI DI RAZZA MARCHIGIANA ospiti:

FILIPPO ROCCHETTI,

ICCARDO STACCHIOTTI,

GIANMARCO GAROFOLI.

LUCA CERISCIOLI (Presidente Regione Marche) incarna la vicinanza e la condivisione delle istituzioni.

A MONTECASSIANO, si era già in operosa fibrillazione più di un  decennio addietro, quando  si preparava la lunga volata in vista del traguardo dei primi cinquant’anni.

Le NOZZE D’ORO della cittadina maceratese con il ciclismo sono state celebrate con gli elevati riscontri di sempre e con intima consapevole soddisfazione.

Ma è stato solo “punto e a capo”: nel segno della continuità e della discontinuità, della solida tradizione e dell’evoluzione costante.

IL GRAN PREMIO San Giuseppe ed il suo coetaneo-creatore Velo Club Montecassiano sono giunti ora alla vigilia del 60° compleanno: non tanto da festeggiare, ma da onorare nel modo migliore.

CHE CONSISTE innanzitutto nel ribadire i coscienti valori della genesi, nella loro costante evoluzione.

Senza tralasciare o tradire lo spettacolo, specialmente nelle sue più incredibili emozioni.

INCREDIBILI come quelle generate (e moltiplicate) dal rettilineo d’arrivo: ormai proverbiale per la sua intrigante natura.

RIVIVERE per credere quelle della 59^ edizione, nel marzo 2019, rendendo merito all’occulto sceneggiatore ed alla geniale regia.

 IL ‘S.GIUSEPPE’ si è sempre proposto come specchio del vivace territorio vocato al turismo sportivo-paesaggistico-storico-culturale e  come componente vitale dell’identità cittadina.

IL PROFILO della manifestazione, supportata dalla capillare visibilità multimediale, è da anni scolpito nell’immaginario dei ciclisti e dei ciclofili, che ben conoscono l’affidabilità del Velo Club Montecassiano.

“AFFIDABILITÀ” è termine quanto mai significativo nella sua pregnanza.

Fa rima con “credibilità” e “serietà” assumendo ulteriore senso onnicomprensivo nella complessa quotidianità.

Insomma, la “REGOLATEZZA” che si accompagna al “GENIO”.

Specialmente a quello MARCHIGIANO: silenzioso e fattivo, tenace e costruttivo, inventivo e realistico.

E si tratta pienamente di SPORT (con tutte le lettere maiuscole, in senso olistico): sport che educa, unisce, coinvolge, produce economia etica, genera partecipazione.

La migliore essenza di RUOTE E CULTURA (il cui omonimo premio è stato assegnato al sodalizio veloclubiano: l’anno scorso).

“San Giuseppe” e non solo.

OLTREMODO intensa è l’attività sui più diversificati fronti.

OGNI ANNO si pedala in termini di concreta solidarietà per ‘dare una mano’ a un’associazione o sostenere una causa.

IL VIVAIO ed il gioco intergenerazionale sono vivacemente e dialetticamente testimoniati.

A CALDEGGIARE l’impegno e la spinta  delle forze più giovani sono i veterani di nobile corso.

Il primo PATROCINIO viene dal COMUNE di Montecassiano:

esplicito come il PAESAGGIO ATTRAVERSATO, FRUITO, valorizzato e preservato (quale invidiabile scrigno, con i suoi Borghi fra i più Belli d’Italia su cui sventolano le Bandiere Arancioni).

TECNICAMENTE e agonisticamente parlando di Montecassiano è stato detto e scritto tutto.

LE SPERANZE di ieri sono affermati campioni oggi, la cui popolarità si traduce generosamente in impulso diffusionale.

TVRS è presente con le proprie telecamere.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!