Il Fossombrone vola, vetta a un passo

I giocatori del Fossombrone festeggiano il successo sotto i propri sostenitori

ECCELLENZA – Zingaretti nel primo e Barattini nel secondo tempo bastano a piegare 2 a 0 la Biagio Nazzaro, ora blucerchiati a -1 dalla capolista Vigor Senigallia

Fuori casa è sempre buio per la Biagio, alla quarta sconfitta esterna consecutiva. Il Fossombrone approfitta del turno di riposo della Vigor Senigallia per ridurre a -1 il distacco dalla capolista. Non basta l’ottimo avvio ai rossoblù che sciupano occasioni invitanti e vengono puniti nel momento in cui diminuiscono l’intensità. Privo di Terranova e Cerolini e con Falini tornato al Senigallia Calcio, il tecnico rossoblù Malavenda ripropone dal primo minuto capitan Rossini, reduce dai punti rimediati alla testa, che sostituisce Gregorini, relegato in panchina da un problema muscolare. Per il resto l’assetto è lo stesso proposto nel vittorioso match contro l’Atletico Azzurra Colli con gli ex Gallotti e Carbonari delegati a dare sostanza al centrocampo. Accusa assenze pesanti Fucili che rinuncia a Urso e Riccardo Pandolfi, la cui stagione è già finita per problemi muscolari, e parte con quattro under per le condizioni non ottimali di Conti e Procacci.

L’inizio è favorevole alla Biagio che manca il vantaggio con Pierandrei, sul quale Marcantognini compie un prodigio, e con Gaia, murato da pochi passi. Il Fossombrone cresce alla distanza timbrando la traversa con la girata di Barattini che dilapida in seguito una nitida chance angolando troppo il diagonale. I metaurensi continuano a spingere e sfondano con il sinistro dal limite del classe 2001 Zingaretti. 1-0 Fossombrone.

A inizio ripresa il pareggio della Biagio è sfiorato da Carbonari, con una girata sugli sviluppi di un corner sventata da un difensore avversario nei pressi della linea bianca. Il Fossombrone soffre, ma trova il raddoppio con l’inzuccata di Barattini che anticipa tutti su corner. La Biagio prova a crederci fino in fondo ma non ha più la forza per riaprire la contesa. Il Fossombrone arriva a un passo dal primato.

Il tabellino

FORSEMPRONESE  – BIAGIO NAZZARO  2-0

FORSEMPRONESE: Marcantognini, Marongiu, Camilloni, Leonardo Pandolfi (34′ st Procacci), Rossetti, Rovinelli, Palazzi (44′ st Mea), Bucchi (29′ st Conti), Barattini (39′ st Cecchini), Zingaretti, Pagliari (46′ st Ciampiconi). (A disp. Marcucci, Mattioli, Montoni, Arcangeletti). All. Michele Fucili.

BIAGIO NAZZARO: Tomba, Paradisi, Marasca, Giovagnoli, Marini, Gallotti (10′ st Brega), Carbonari (29′ st Parasecoli), Rossini, Pierandrei (18′ st Pieralisi), Ruzzier (39′ st Frulla), Gaia. (A disp. Marziani, Marinelli, Bellucci, Gregorini, Paccamiccio). All. Giammarco Malavenda.

ARBITRO: Salvatori di Macerata.

RETI: 38′ pt Zingaretti (F), 23′ st Barattini (F).

NOTE: ammoniti Rossetti, Ruzzier, Barattini; corner 4-4; recupero 0’ pt e 4’ st; spettatori 500 circa.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana