Il figlio si ammala, poi entrambi i genitori perdono il lavoro: scatta la gara di solidarietà

Sia il papà che la mamma lavoravano all’ospedale di Novafeltria

E’ una storia davvero triste quella di un bimbo di Novafeltria e dei suoi genitori. Lo scorso agosto il piccolo si ammala ed inizia la sua difficile battaglia contro la malattia. Qualche mese dopo entrambi i genitori si ritrovano senza lavoro, in un momento della loro vita già complicato e terribile.

Il padre del piccolo lavorava all’ospedale novafeltriese, mentre la mamma faceva le pulizie nello stesso nosocomio, dipendente della ditta che aveva in appalto la gestione del servizio.
Ad agosto scoprono la malattia del figlio e a novembre è costretto al ricovero in ospedale. Nello stesso mese il padre va in aspettativa e proprio l’ultimo giorno dell’anno, scade il contratto della madre. La ditta non ha voluto sapere niente, il rinnovo era fuori discussione.

In una piccola comunità la storia non tarda ad arrivare sulla bocca di tutti, così lo scorso sabato la sala della parrocchia è stata messa a disposizione per una cena benefica e i soldi raccolti verranno consegnati alla famiglia per aiutarla nel percorso di cura e terapia per il figlio.
Inoltre, in tutto il comune sono nati diversi punti di raccolta all’interno delle attività commerciali, presso la pro loco e presto sarà attivato anche un conto corrente per ricevere donazioni. Davvero un enorme gesto di solidarietà che si spera aiuti il piccolo in questa battaglia.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS