Il Covid mette ko una società: “La salute prima di tutto, speriamo di vederci l’anno prossimo”

I ragazzi del Futsal Passo Treia

CALCIO A 5 – La decisione del Futsal Passo Treia

Il Futsal Passo Treia, squadra di calcio a 5, è fra le squadre che non parteciperanno alle competizioni e ai campionati 2020/2021. I vertici della società, a malincuore e con enorme dispiacere, hanno deciso di comune accordo di fermare l’attività agonistica. Il Covid si è dimostrato un nemico molto forte, garantire la sicurezza dei ragazzi, dello staff tecnico e degli addetti ai lavori è, e sarà sempre la cosa più importante. Tutte le società, sanno perfettamente quanto sia complicato attualmente attuare i protocolli imposti dalla Lega e nello stesso tempo garantire effettivamente la sicurezza dei ragazzi. Un contagio, potrebbe risultare devastante per un giovane, per un padre, per una madre, per un nonno o per una famiglia. Come hanno detto in molti, si chiuderà un occhio qui, si cercherà di non farsi vedere là, si proverà a raggirare in un modo o nell’altro le norme vigenti.

“Noi non ce la sentiamo, amiamo questo sport alla follia, ma la salute delle persone deve sempre essere al primo posto – dicono i vertici societari – Siamo enormemente dispiaciuti, il nostro progetto andava spedito, con i nuovi innesti tecnici e dirigenziali si era creato un bellissimo gruppo ed una bellissima famiglia. In campo, la squadra stava triplicando i punti dell’anno precedente, ed era a -6 dai playoff. Fuori dal campo, siamo cresciuti in maniera esponenziale, sia come seguito che come partnership. La società augura le migliori fortune ai propri calciatori e dirigenti che affronteranno nuove avventure. Speriamo di rivederci il prossimo anno, sempre con la convinzione che la vita delle persone venga prima di ogni altra cosa“.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia