“Il Comune commemori Mazzini”, Bagalini scrive al sindaco

“Le teorie mazziniane furono di grande importanza per l’affermazione della democrazia”

Il 10 marzo 2022 ricorre il 150esimo anniversario della morte di Giuseppe Mazzini. Il consigliere di Fratelli d’Italia Nicolò Bagalini scrive al sindaco di San Benedetto del Tronto, Antonio Spazzafumo, chiedendogli di commemorare la ricorrenza.

Scrive Bagalini: “E’ stato un patriota, politico, filosofo e giornalista italiano. Esponente di punta del patriottismo risorgimentale, le sue idee e la sua azione politica contribuirono in maniera decisiva alla nascita dello Stato unitario italiano. Il suo patriottismo democratico e solidale ha ispirato, nel corso degli ultimi due secoli, le lotte per la libertà, l’indipendenza e la democrazia nel mondo e costituiscono ancora oggi, di fronte alle sfide globali che la società contemporanea si trova ad affrontare, un punto di riferimento fondamentale”.
Ancora Bagalini: “Le teorie mazziniane furono di grande importanza nella definizione dei moderni movimenti europei per l’affermazione della democrazia attraverso la forma repubblicana dello Stato”. Pertanto chiede al sindaco “che il 10 marzo venga onorata e ricordata la figura di Giuseppe Mazzini , padre “spirituale” della nostra Repubblica italiana. La sua nobile persona sia sempre presente nella coscienza di ogni italiano e di ogni uomo libero”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS