Il Castello è crollato alla fine: “Era troppo importante sbloccarsi, e invece…”

ECCELLENZA – Il rammarico di mister Giuliodori dopo aver preso il 3-2 dal Montefano nel recupero

Sotto per ben due volte il Castelfidardo aveva recuperato il pari a due minuti dalla fine ma un Montefano mai domo ha trovato il modo, in piena zona Cesarini, di segnare il terzo gol. Una vera e propria beffa per il Castelfidardo che sembrava essere ad un passo dalla conquista del primo punto della stagione dopo lo scivolone interno con l’Azzurra Colli. E invece è arrivata questa seconda battuta di arresto per una squadra che sembra essere alla ricerca di una propria identità ma che ha mostrato dei significativi passi avanti per un gruppo totalmente rinnovato.

Amareggiato e non poteva essere diversamente il tecnico Marco Giuliodori: “Sicuramente una sconfitta che lascia molto amaro in bocca . La squadra è stata sempre sul pezzo ed è stata brava a rimontare per ben due volte lo svantaggio. Quando pareggi a due minuti dal termine, il risultato lo devi portare a casa a qualsiasi costo. A Montefano siamo mancati in questo aspetto e lo stop  conferma che ancora dobbiamo continuare a lavorare e crescere su alcuni aspetti. Peccato perché era importante riuscire a cogliere i primi punti stagionali”.

Il Castelfidardo tornerà in campo domani – mercoledì – per il ritorno di Coppa Italia contro l’Osimana già superata all’andata per 2 a 1.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS