Il Carpi “revoca l’esonero” a Pochesci

Sandro Pochesci

SERIE C – Richiamato in panchina, la dicitura della nota ufficiale del club fa rimanere esterrefatti i tifosi

Nel calcio di richiami in panchina ce ne sono a bizzeffe. Senza scomodare i guru dei mangia allenatori, vedi Preziosi o Cellino, anche nelle categorie minori è spesso successo che ad inizio stagione si dia fiducia ad un tecnico, poi esonerato per mancanza di risultati, salvo poi richiamarlo a stagione in corso. In fondo, se lo hai sul libro paga e la squadra lo vuole, perché no.

Stavolta è stato il caso del Carpi inserito nel Girone B di Serie C, dove sgambettano anche le diverse squadre marchigiane. La società della provincia di Modena aveva infatti chiamato in panchina Sandro Pochesci. Lo scorso 21 gennaio, invece, il tecnico era stato esonerato insieme a tutto il suo staff, con l’addio anche del direttore sportivo Morrone. A guidare la squadra è arrivato dunque Luciano Foschi che ha collezionato 5 sconfitte ed una sola vittoria. L’allenatore subentrato ha deciso di presentare le proprie dimissioni, accettate dal club che a questo punto doveva decidere se andare a pescare una nuova guida o guardarsi indietro. La decisione è stata quella di richiamare mister Pochesci ma il termine “richiamare” non è stato quello usato nella nota ufficiale, dove sorprendentemente si parla di revoca dell’esonero: “La società Carpi FC 1909 rede noto di aver affidato il ruolo di capo allenatore della Prima Squadra a Mister Sandro Pochesci, revocando l’esonero emesso in data 21 gennaio 2021“. Una dicitura sicuramente curiosa che quasi mai si è vista in ambito calcistico, sicuramente una motivazione più che sorprendente che non è passata inosservata sui social tra i supporters della squadra.

error: Contenuto protetto !!