Il capitano è tornato, Sosi riabbraccia il suo Colli: “Ai playoff non saremo una comparsa” – FOTO

Foto Fabrizio Ottavi

ECCELLENZA – Dopo l’operazione il centrale è tornato allo stadio per la gara decisiva contro il Montefano

Una piccola visita era arrivata anche prima del derby contro l’Atletico Ascoli. Con il Montefano, invece, capitan Sosi era presente al Colle Vaccaro per seguire l’Azzurra Colli nell’ultima partita per arrivare ai playoff. I rossoazzurri ce l’hanno fatta conquistando per il secondo anno consecutivo il piazzamento negli spareggi (match in programma domenica 7 maggio alle ore 16:00 contro l’Atletico Gallo, diretta su TVRS)

Sosi era al campo e ha festeggiato con la squadra dopo la partita, con tanto di abbracci e passerella d’onore. Il capitano è fuori dai giochi ormai da parecchie settimane, dopo lo scontro di gioco durante Colli-Maceratese dello scorso 18 febbraio. Scontro che è arrivato con il compagno di reparto Filipponi e conseguente operazione dopo i vari problemi allo zigomo. Sicuramente un momento emozionante per tutta la squadra e per i tifosi, non tralasciando mister Stallone che spesso in carriera lo ha avuto come uomo fondamentale, in campo e fuori.

“Ho visto una squadra che sta bene fisicamente – ha detto il campitano – poi tatticamente siamo ordinati e applicati. Due cose importanti per i playoff, mi lasciano fiducioso. Nella partita secca possiamo solo vincere e vi dirò, non è sempre una cosa negativa avere questo obbligo, anzi. Non ti condiziona, non devi pensare ad altro che al successo. Anche perché c’è molta soddisfazione di essere arrivati ai playoff ma ora che ci siamo non dobbiamo essere una comparsa. Cerchiamo di arrivare il più lontano possibile”.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS