I saldi mettono il turbo

Un primo bilancio dei commercianti

Consigli per gli acquisti. Siamo a quasi un mese dall’inizio dei saldi invernali, cominciati il 5 gennaio, e le vendite per ora procedono a ritmo spedito. Siamo stati con le nostre telecamere a Fano e i commercianti hanno fatto un primo bilancio.

Gli acquisti ora sono più convenienti, perché gli sconti sono più elevati rispetto ai primi giorni di gennaio”, ci dicono in coro i negozianti, che si occupano di abbigliamento, intimo, cosmetici e gioielli. Un po’ in tutti i campi, si fanno affari. Gli esercizi lavorano e si registrano poche lamentele. Si andrà avanti con i prezzi ribassati fino al 31 marzo. “La partenza è stata un po’ lenta ma col passare del tempo la situazione è decisamente migliorata”, affermano alcuni.

All’interno di un centro commerciale, il movimento non manca. Tante occasioni per la moda e “Non mancano voglia e possibilità di spendere”. Tra i capi più venduti “Ci sono i pantaloni di pelle”, ci fanno sapere. C’è chi sarebbe favorevole a posticipare l’inizio dei saldi, visto il lungo periodo di caldo fuori stagione, ma la verità, ci confessa una commessa, è che con il black friday, i negozi on line e le promozioni, i saldi hanno perso, almeno in parte, il loro fascino. “Da noi la clientela non manca mai, è un continuo. E dopo i regali delle feste, adesso ci si scatena per San Valentino”, un’altra chicca da dietro il bancone.

Tanti e soprattutto tante vanno a caccia dell’occasione tra gli scaffali ancora ben forniti. “Ho un budget sui 100 euro e sono alla ricerca di un pigiama”. “Io approfitto sempre dei saldi, è il momento migliore per comprare, specie nei negozi di fiducia”, ci hanno assicurato due giovani acquirenti.

Camilla Cataldo
Author: Camilla Cataldo

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS