I Portuali chiudono in otto: blitz esterno per il Villa San Martino

PROMOZIONE – Vittoria vitale per i pesaresi ma grave passo falso per i dorici, decisiva la rete di Balleroni nel finale

Si allontana dalla zona che scotta il Villa San Martino che centra un exploit di vitale importanza sovvertendo i pronostici. Scivolano in modo imprevisto i Portuali Ancona che terminano in otto a causa dei rossi a Rossini, Ribichini e Moschini. Dopo il colpaccio di Urbania, i dorici sbagliano la partita casalinga perdendo terreno dall’irrefrenabile leader K Sport Montecchio. Nella prima frazione la squadra di Ceccarelli si rende pericolosa con l’incursione di Mascambruni che spaventa Cocco senza prendere lo specchio della porta.

I pesaresi non stanno a guardare e pungono con l’inzuccata di Postacchini, fuori di poco. La doppia ammonizione sventolata a Rossini a metà ripresa rende difficile il compito dei Portuali e regala coraggio al Villa San Martino che sfiora il vantaggio con Angelini, sul quale Tavoni risponde presente, trovandolo con Balleroni sugli sviluppi di un corner corretto dal ponte aereo del solito Postacchini. I Dockers perdono anche Ribichini e Moschini e non hanno più la forza per risalire la corrente. La compagine di Cicerchia non concede nulla nelle retrovie e brinda a un successo che vale oro.

Il tabellino

PORTUALI ANCONA – VILLA SAN MARTINO 0-1

PORTUALI ANCONA: Tavoni, Garuti (90’ Stortoni), Tonini, Ribichini, Savini, Rossini, Morbidoni (68’ Giampaoletti), Sassaroli, Gioacchini (62’ Rinaldi), Mascambruni (57’ Moschini), Carnevali (57’ Marzioni). All. Ceccarelli.

VILLA SAN MARTINO: Cocco, Riceputi, Righi, Paoli, Sanchini, Postacchini, Balleroni, Pedini (30’ Di Carlo), Prodan (82’ Mazzoni), Angelini, Tartaglia (72’ Olari). All. Cicerchia.

ARBITRO: Tarli di Ascoli Piceno.

RETE: 79’ Balleroni.

NOTE: espulsi al 61’ Rossini, all’81’ Ribichini e al 91’ Moschini; ammoniti Morbidoni, Carnevali, Sanchini; recupero 0’ pt e 5’ st.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS