I genitori lo sgridano: dodicenne si dà fuoco

Il ragazzino si é cosparso di benzina in casa della nonna

Gli inquirenti stanno tentando di dare una spiegazione al suo gesto. Ma non vedono altro motivo se non il battibecco avuto il giorno prima con i genitori. Tanto sarebbe bastato a un ragazzino di 12 anni per provare a chiudere il conto con l’esistenza. Si è cosparso di benzina e si è dato fuoco: è successo nel primo pomeriggio di ieri in provincia di Ferrara ed è stato trasportato in elicottero all’ospedale ‘Bufalini’ di Cesena, dove è in prognosi riservata. Anche la nonna, intervenuta per soccorrerlo, è rimasta ustionata, così come un operaio che stava lavorando poco distante.
   Oltre al 118 sono intervenuti i carabinieri. Secondo quanto ricostruito, alla base del gesto potrebbe esserci una sgridata in famiglia. Il 12enne, rientrato a casa da scuola, è andato dalla nonna e ha tentato il suicidio. (Ansa)

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS