I Conti della Fermana sul mercato: “In primis alternative under”

Pannitteri dopo il gol all'Ancona Matelica

SERIE C – Il dg canarino detta le priorità: “Accontentare gli scontenti, magari due sacrifici per un innesto”

Il rinvio della ripartenza del campionato e i casi Covid che hanno minato la serenità di tutta la Lega Pro hanno influenzato anche le dinamiche di mercato: tutto, per tutti, va al rallentatore. Ma la Fermana ha le idee chiare su ciò che dovrà fare. “Noi, in primis, dovremo dare delle alternative ai nostri giovani che stanno giocando titolari, un calo di rendimento degli under è sempre da mettere in preventivo”, ha spiegato il dg Fabio Massimo Conti.

“Dovremo dunque individuare under con pedigree e capacità simili ai nostri, pronti a subentrare. Inoltre, proveremo ad accontentare gli scontenti che hanno giocato meno. Lo dico in modo schietto e sincero: a degli arrivi corrisponderanno dei saluti. Magari possiamo fare due sacrifici per prendere un calciatore utile al progetto. Fermo restando che questa rosa è più difficile da migliorare rispetto agli anni passati, perché risulta molto più completa”.

Conti ha poi tessuto le lodi di Pannitteri e Nepi, i due giovani capocannonieri con 4 gol. “Nessuno si aspettava che i numeri offensivi fossero colmati da due under, ma credo che tutti abbiano fatto la loro parte risultando importanti. Frediani e Marchi? Magari hanno fatto meno rispetto a ciò che ci si attendeva in fase realizzativa, ma in termine di assistenza e sostanza sono stati utilissimi”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana