I carabinieri tolgono le chiavi dell’auto a un 24enne ubriaco e lui li aggredisce sotto gli occhi dei genitori

Il giovane era stato controllato in un bar di Fossombrone

Un 24enne, in evidente stato di ubriachezza, ha aggredito a pugni i carabinieri che, durante un controllo in un bar a Fossombrone, gli avevano tolto le chiavi dell’auto per impedirgli di mettersi alla guida. I militari lo hanno bloccato con difficoltà e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio è avvenuto all’indomani della morte di due donne a Senigallia (Ancona) investite all’uscita di una discoteca da un 47enne risultato positivo all’alcoltest. Il 24enne si è avventato contro i militari sotto gli occhi dei suoi genitori convocati dai carabinieri per riconsegnare le chiavi dell’auto ‘ritirate’ al 24enne che faceva fatica a tenersi in piedi mentre consumava un altro alcolico. In quei frangenti il ragazzo ha improvvisamente aggredito i carabinieri che lo hanno arrestato.
L’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Urbino che ha rimesso in libertà il giovane con obbligo di permanenza e dimora in casa di notte.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia