Harakiri Castelfidardo, il colpaccio esterno sfuma al 93′

ECCELLENZA – I bianocoverdi, avanti due a zero, si fanno recuperare dai padroni di casa del Marina e Catalani firma a tempo scaduto il definitivo 2 a 2

Il Castelfidardo scatta a tutta velocità nel primo tempo. Il Marina lo riprende con una grintosa rimonta nel secondo tempo. Alla fine il punto non accontenta due squadre che rimangono nei bassifondi della classifica, ma vale di più per il morale dei biancazzurri, sulla cui panchina debuttava Roberto Barattini, subentrato sabato mattina all’esonerato Igor Giorgini. Privo degli attaccanti Pierandrei e Gabrielli, il nuovo allenatore schiera il classe 2003 Piermattei al fianco di Sbarbati in attacco e cambia il portiere, concedendo fiducia al classe 2004 Barzanti al posto del 2003 Mancini. Dall’altra parte Giuliodori propone cinque fuoriquota dal primo minuto puntando sull’esperienza di Ruiz in difesa e di Francesconi a centrocampo.

Il Castelfidardo aggredisce la partita rendendosi pericoloso con il traversone di Braconi sul quale nessuno arriva puntuale alla deviazione vincente e sbloccando il risultato con il classe 2004 Cognigni che trova il pertugio giusto dal limite. Il raddoppio è autografato da Fabiani che batte Barzanti riprendendo la respinta corta di Carloni sulla sua prima conclusione. Il Marina ha un cuore grande e risale la corrente nella ripresa. A riaccendere le speranze contribuisce Sbarbati, al primo centro stagionale, che si procura e trasforma con freddezza un rigore procurandosi però un problema muscolare che lo costringe all’immediata sostituzione. Senza tre attaccanti e in inferiorità numerica per il cartellino rosso a Pedini, i biancazzurri completano la rimonta all’ultimo secondo con la bordata del neoentrato Catalani. Il Castelfidardo ci rimane male.

Il tabellino

MARINA – CASTELFIDARDO 2-2                  

MARINA: Barzanti, Medici (30’st Pedini), Maiorano, Rossetti, Carloni, Vinacri (37’st Cucinella), Gregorini, Gagliardi (37’st Catalani), Sbarbati (8’st Lazzarini), Nacciarriti, Piermattei. (A disp. Mancini, Droghini, Omenetti, Ceresani, Cammarino). All. Barattini. 

CASTELFIDARDO: David, Coppi (31’st Strologo), Baldoni, Francesconi, Fabiani, Ruiz, Crescenzi (15’st Guella), Fermani, Cognigni, Braconi (35’pt Selita), Ristovski (43’st Cesca). (A disp. Niccolini, Polverigiani, Achaval, Suarato, Gatto). All. Giuliodori. 

ARBITRO: Gorreja di Ancona.

RETI: 11’pt Cognigni, 30’pt Fabiani, 8’st Sbarbati, 48’st Catalani.

NOTE: espulso al 35’st Pedini per fallo da dietro; ammoniti Fabiani e Carloni; corner 6-1; recupero 1’pt e 5’st; spettatori 150 circa.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS