Guido, ucciso a 46 anni da una devastante emorragia: venerdì i funerali

Il giovane pescatore era stato trovato lunedì scorso senza vita in un lago di sangue dalla madre

Un’emorragia interna dovuta ad una patologia sarebbe la causa del decesso di Guido Luciani, un pescatore di appena 46 anni. Lunedì (7 ottobre) era stato trovato dalla mamma riverso a terra sul pavimento della sua abitazione in via Togliatti ad Ancona. Il corpo del giovane era in un lago di sangue (leggi il nostro articolo).

Subito si è pensato ad un’aggressione, ma gli agenti non hanno trovato alcun segno di colluttazione. Gli esami medici che saranno effettuati oggi toglieranno ogni dubbio: Guido sarebbe morto in seguito ad una forte emorragia interna, causata da una patologia da cui l’uomo era affetto e amplificata dai farmaci anticoagulanti.

Guido lascia i genitori Carlo e Dora, il figlio Carlo con la mamma Barbara, e il fratello Domenico.

La salma sarà esposta presso l’obitorio dell’ospedale di Torrette alle 15 di oggi (10 ottobre), mentre i funerali invece sono previsti per il pomeriggio di venerdì 11 ottobre, alle ore 15.30, alla chiesa del Santissimo Crocefisso, nel quartiere degli Archi.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS