Guccione manda all’inferno una Fermana che s’illude due volte: Recchioni imbufalito

SERIE C – Finisce 3-2 per l’Arezzo con tripla del trequartista. Canarini capaci sempre di pareggiare riprendendo gol dopo pochi secondi. Esultanza polemica di Misuraca

Uragano Guccione, quello della filastrocca con Gucci, si abbatte sul Recchioni e stritola una Fermana capace di illudersi ed illudere due volte se stessa e il suo pubblico, dopo una ripresa emozionantissima ma drammatica allo stesso tempo. E’ finita 3-2 per l’Arezzo, sempre in vantaggio, sempre ripreso, ma con la caparbietà di segnare secondo e terzo gol ogni volta pochissimi secondi dopo aver incassato il pari.

Impossibile da descrivere ciò che è accaduto a viale Trento. Fermana troppo fragile, a tratti inesistente, sempre più ultima. Eppure per due volte aveva segnato il punto del pari, non si sa neanche come, sfruttando due cross dalla destra del solito Eleuteri. Poco prima dell’ora di gioco, Montini ha spizzato l’1-1 ridando linfa ad una tribuna laterale già ammutolita da un po’. L’ennesimo patatrac difensivo ha regalato però il sorpasso all’Arezzo al 60′. Poi il neoentrato Misuraca ha di nuovo di testa fatto il 2-2, esultando nervosissimo contro panchina e pubblico. Una rabbia repressa dopo le contestazioni. Il Recchioni non ha gradito e infatti, come per legge divina, un minuto dopo (era il 74′) la punizione di Guccione si è insaccata nel set. Incredibilmente. Cinque reti in un quarto d’ora.

Guccione, Guccione, Guccione. Tre prodezze una più bella dell’altra. Nel primo tempo un lob liftato ha beffato Furnaletto – uno dei migliori nonostante tre gol presi -, nella ripresa ha completato un capolavoro balistico con un tiro secco da dentro l’area (1-2) e un calcio franco da posizione impossibile (2-3). Al triplice fischio, durissima contestazione nei confronti della famiglia Simoni in tribuna.

Il tabellino
FERMANA – AREZZO
2-3
FERMANA (4-3-3) Furlanetto; Eleuteri, Spedalieri, Gasbarro, Calderoni; Scorza, Giandonato (30’st Paponi), Pinzi (17’st Misuraca); Tilli (30’st Fontana), M. Montini, Semprini (14’st Curatolo) (A disp: Borghetto, Mancini, Pistolesi, Padella, Santi, Biral) All: Protti
AREZZO (4-3-1-2) Borra; A. Montini (37’st Chiosa), Masetti, Risaliti, Coccia (50’st Lazzarini); Mawuli, Foglia (37’st Damiani), Settembrini; Guccione (42’st Iori); Gucci, Pattarello (50’st Poggesi) (A disp: Ermini, Landucci, Bianchi, Gaddini, Zona, Castiglia, Crisafi) All: Indiani
ARBITRO Di Cicco di Lanciano
RETI 25’pt Guccione, 13’st Montini, 15’st Guccione, 28’st Misuraca, 29’st Guccione
NOTE ammoniti Semprini, Gucci, Pinzi, Calderoni, A. Montini, Scorza, Misuraca, Damiani; angoli 3-5; recupero 1’+5’; spettatori 1.226

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS