Guardia Costiera salva tartaruga sul litorale di Baia Flaminia

(Foto Ansa)

Esemplare di grosse dimensioni colpito da ipotermia

Personale della Capitaneria di porto-Guardia Costiera di Pesaro ha soccorso ieri sera una tartaruga marina di grandi dimensioni, la cui presenza era stata segnalata alla sala operativa in prossimità della battigia sul litorale di Baia Flaminia. I militari intervenuti sul posto hanno notato l’animale non aveva ferite, ma non riusciva a prendere il largo in mare e mostrava, al contrario, la volontà di rimanere sul bagnasciuga.

 

Sono stati contattati il biologo dell’Ente Parco Naturale San Bartolo di Pesaro ed il personale della Fondazione Cetacea di Riccione. Alla tartaruga, un esemplare della specie caretta caretta di lunghezza pari a 80 cm al carapace, un peso di circa 60 kg e un’età stimata di circa 25 anni, è stata riscontrata una severa ipotermia e quindi è stato deciso di trasportarla presso il centro Tartarughe Marine di Riccione per gli accertamenti diagnostici veterinari.
La tartaruga, ribattezzata Flaminia, dalle prime ore di questa mattina appare già in fase di ripresa ed è affidata alle cure della Fondazione Cetacea di Riccione che, ogni anno, si occupa della riabilitazione di tante tartarughe trovate in difficoltà.

(Ansa)

error: Contenuto protetto !!