Gravina sull’Eccellenza: “Se non si può ripartire dobbiamo essere onesti”

Gabriele Gravina, Presidente Figc

Le parole del Presidente della Figc

Gabriele Gravina neo presidente della Figc è intervenuto su Rai Radio 2 circa il futuro dei campionati dilettantistici: “Dobbiamo essere molto seri e responsabili se non si può ripartire bisogna essere onesti e dire a tutti che bisogna fermarsi perché continuare a mantenerli sulla graticola è un gravissimo errore”.

Dichiarazione che ovviamente rimanda alla prossima riunione del consiglio federale in programma per venerdi 5 marzo dove una volta per tutte si saprà il destino dei campionati dilettantistici. Dopo il balletto delle responsabilità tra la Federazione e il Coni quella di venerdì dovrebbe essere la riunione giusta per sapere se il campionato di eccellenza riprenderà o meno. Una telenovela che va avanti dal mese di ottobre e a tal riguardo non possiamo che condividere quanto affermato tempo addietro dal presidente dell’Anconitana Stefano Marconi che aveva parlato di maggior rispetto nei confronti delle società dilettantistiche che rappresentano la base dell’intero movimento calcistico a livello nazionale. Migliaia di società che ogni anno pagano l’iscrizione ai vari campionati cosi come si ritrovano a versare contributi per tesseramenti del settore giovanile. Società che giustamente chiedono una maggiore trasparenza anche per il fatto che alcun club come ad esempio la stessa Anconitana non riescono a fare mercato anche per la questione legata alla ripartenza del campionato.

Trasparenza che viene chiesta anche da giocatori e staff tecnico senza dimenticare che in eccellenza c’è chi vive di questi rimborsi dati dalle società sportive. Dopo un tira e molla andato avanti per diverse settimane è arrivato si spera il tempo della resa dei conti: o si torna in campo a fine mese o si appendono le scarpette al chiodo.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi