Grande successo per il centro estivo a Caldarola

Quattro intense settimane di giochi, attività ricreative, sport e divertimento

Si è appena concluso il “Centro Estivo 2020” organizzato dall’Associazione Giovanile Nicolò Ceselli di Caldarola. Quattro intense settimane di giochi, attività ricreative, sport e divertimento rese possibili grazie alla collaborazione di tutte le associazioni sportive del territorio e al diretto coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale, che non solo ha messo a disposizione gli impianti sportivi e le attrezzature ma ha dato un sostanzioso contributo economico ad ogni famiglia residente.

Durante tutto il periodo del Campo estivo organizzato dall’Associazione calcistica “Ceselli” i bambini e i ragazzi sono tornati a giocare all’aria aperta, a praticare sport e a socializzare dopo il lungo periodo di lockdown imposto a causa del Coronavirus.

Sono stati organizzati gruppi, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, dove i giovani potevano giocare a calcio, fare tiro con l’arco, esplorare le bellissime frazioni di Caldarola durante lunghe e affascinanti escursioni, giocare a tennis e a ping pong, e andare in bicicletta. Tutto ciò è stato possibile grazie alla piena collaborazione delle associazioni locali: gli Arcieri dell’Asd Nuovo Oratorio Cristo Re, l’Asd Futura Tennis, l’Asd Bike Team MontiAzzurri, gli animatori e tutti gli istruttori e dirigenti dell’Associazione Giovanile Nicolò Ceselli che hanno permesso far trascorrere queste settimane in piena spensieratezza e sicurezza alle bambine e ai bambini di Caldarola e dintorni e alle loro famiglie che hanno molto apprezzato l’impeccabile organizzazione.

Disponibilissima, come già detto, l’Amministrazione Comunale di Caldarola, che ha concesso un contributo settimanale di 25 euro per ogni bambini residente, ha messo a disposizione tutti gli impianti sportivi, campo di calcio, polivalente, parco giochi e campo da tennis, e le tensostrutture dove far rilassare i ragazzi nelle ore più calde. Proprio in quei momenti sono stati fondamentali i giovanissimi animatori che hanno organizzato giochi con la pasta di sale, lavoretti con la lana, la caccia al tesoro, tavoli dedicati al disegno e alla pittura e divertenti momenti musicali di ballo e Karaoke. Quattro intensissime settimane concluse con un festoso momento dedicato ai giochi con l’acqua in campo, la consegna degli attestati di partecipazione e un commosso arrivederci a settembre con la ripresa delle attività sportive tanto attese da tutti.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia