“Grande gara fino all’1-1, non possiamo permetterci simili cali di tensione”

SERIE D – Mister Mattoni soddisfatto a metà della prestazione dei suoi ragazzi a Senigallia

Giovane, coraggioso e per certi versi anche sfrontato. Al cospetto di una Vigor Senigallia esperta e sospinta da oltre mille spettatori, il Tolentino è sceso al Bianchelli per fare la partita e ci è riuscito per almeno un’ora di gioco. Un 4-3-3 ordinato e martellante con precise idee di gioco, sia sfruttando le fasce, sia e soprattutto i cross dalla trequarti alla ricerca dell’ariete Vitiello in mezzo all’area di rigore. Senza disdegnare qualche inserimento da dietro, chiedere a Massarotti che avrà sicuramente sognato a mo’ di incubo la parata monstre di Roberto. Il gol del vantaggio è anche arrivato, ma per vincere partite del genere bisogna durare novanta minuti, o più come ha affermato il mister Maurizio Mattoni nel post gara. “Sono rammaricato perché abbiamo fatto una grande gara fino all’1-1. Dobbiamo lavorare maggiormente sull’aspetto mentale. Non possiamo permetterci di uscire così dalla gara, dobbiamo arrivare a giocare cento minuti alla massima intensità. Contro una squadra forte come la Vigor alla fine si paga dazio. Siamo novelli e tutto fa parte di un percorso di crescita. Non tutto però è da buttare – prosegue il mister cremisi – Ho visto per circa 70 minuti una grande squadra in campo che ha fatto ottime cose a livello tecnico e di atteggiamento con l’intento di voler fare la gara. Alla prima avvisaglia di pericolo però, ci siamo sciolti. I ragazzi – conclude Mattoni – devono avere il coraggio di affrontare in maniera diversa anche i momenti negativi e ce ne saranno tanti nel corso della stagione. Hanno tutto il potenziale e la voglia di crescere migliorando sotto questo punto di vista”.

 

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS