Gran Premio Federcaccia Macerata: enorme partecipazione alla prima tappa di Gagliole

Prossimo appuntamento previsto per il 15 e il 16 giugno nella ZAC di Monte San Giusto

Si è chiusa nel migliore dei modi, lo scorso 9 giugno, la prima tappa del Gran Premio Federcaccia Macerata, su Starne liberate senza Abbattimento, svoltasi nei territori dell’Azienda Faunistico Venatoria di Gagliole. Attori principali della manifestazione sono stati i ben 65 Cani, distinti nelle varie razze e categorie, egregiamente guidati dai rispettivi conduttori, nonché lo staff organizzativo dell’AFV Gagliole ed i Giudici Stefano Falcionelli e Mauro Valentini, i quali hanno giudicato con estrema competenza e professionalità.

La particolarità del territorio e le condizioni meteo hanno messo in risalto le particolari doti di ogni singolo ausiliare, riconducendo ad azioni proprie di una reale battuta di caccia, dove sia cane che il cacciatore hanno dovuto adottare ogni vantaggioso escamotage, al fine di fronteggiare le insidie offerte dal terreno e dal caldo estremo. La giornata si è arricchita di un avvenimento degno di nota: una Lady Cacciatrice, la giovanissima Annalisa Verdolini, ha vinto conducendo con estrema passione e professionalità il suo Buck, un Pointer Inglese di tutto rispetto.

I cani da ferma vincitori della gara di Gagliole, accedono alla Classifica Parziale del Gran Premio Federcaccia, accumulando un punteggio provvisorio, che toccherà difendere a denti stretti, maturando sempre più punti nelle prossime tappe.

Categoria Inglesi: 1° Classificato il Setter Inglese Daf, condotto da Matteo Brecciaroli, seguito dal Setter Inglese Danny, condotto da Mauro Cacciamani e il Pointer Breil di Nazzareno Stizza

Categoria Continentali: 1° Classificato il Kurzhaar Alen, condotto da Gianni Mogliani, seguito dall’Epagneul Breton Kira, condotta da Fabio Trippetta.

Categoria Garisti: 1° Classificato il Setter Inglese Larry, condotto da Florindo Bedetta, seguito dal Pointer Inglese Gil, condotto da Mauro Cacciamani e dal Setter Inglese Boing di Stizza Nazzareno.

Categoria Cacciatori: 1° Classificato il Pointer Inglese Buck, condotto da Annalisa Verdolini, seguito dai Kurzhaar Orion e Artù, condotti rispettivamente da Morbidoni Silvano e Coppari Alberto, mentre la quarta posizione viene raggiunta dal Setter Inglese Aria di Giovannetti Giacomo.

Relativamente alle razze da Cerca, i seguenti cani si sono distinti per le loro doti: 1° Classificato lo Springer Spaniel Roky, condotto da Claudio Campetelli, seguito dagli Springer Botero e Rubina, condotti rispettivamente dallo stesso Campetelli e Katia Pierigè.

Il nuovo appuntamento con le tappe del Gran Premio è previsto per il prossimo 15 e 16 giugno, nella ZAC di Monte San Giusto, dove a partire dalle 14 di sabato lo staff organizzativo sarà pronto ad accogliere gli appassionati cinofili.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia