Gomitata di Mariani non vista, Porto D’Ascoli furioso: “Chiediamo rispetto”

L'azione incriminata dal club biancazzurro

ECCELLENZA – La società biancazzurra tuona contro il direttore di gara

Il giorno dopo fa ancora più male digerire una sconfitta. Questo è il caso del Porto D’Ascoli che sul suo profilo Facebook ha pensato di condividere un video della gara contro l’Atletico Ascoli. Nel video si nota nettamente una gomitata di Mariani a Puglia. “Doppia sbracciata di Mariani al 21’ del primo tempo e gomitata finale in pieno volto a Puglia sotto gli occhi di arbitro e assistente. Il direttore di gara Romario Gorreja lascia inspiegabilmente giocare senza prendere nessun tipo di provvedimento, poi lo stesso Mariani segnerà due gol e deciderà una partita completamente condizionata da un episodio chiarissimo“.

Queste le dure condanne della società biancazzurra che già dopo l’esordio contro il Valdichienti aveva alzato la voce in virtù di alcune situazioni non proprio favorevoli. Un Porto D’Ascoli che ha espresso un ottimo gioco in queste gare ma che conta poche vittorie. L’infortunio di Shiba e l’assenza di una vera punta di ruolo che possa sostituirlo pesa sull’economia delle gare e dei risultati. Sul fronte arbitrale, la stessa società si aspetta comunque un’inversione di tendenza: “Il Porto d’Ascoli Calcio, date le decisioni sfavorevoli subite nelle prime 4 partite di campionato, chiede maggiore rispetto da parte delle terne arbitrali per un proseguo della stagione più regolare possibile“.