GoldenPlast, Calistri: “Pronti a tutto, ci aspettano tre finali”

VOLLEY A2 – All’Eurosuole Forum arriva Livorno, il libero biancazzurro entusiasta del primo punto in A: “Emozione unica, ora concentrato solo sull’obiettivo comune di squadra”. Fischio d’inizio domenica alle 18

di Michele Raffa

C’è grande entusiasmo all’interno dello spogliatoio del Volley Potentino. I ragazzi di Rosichini, nonostante i numerosi infortuni, sono riusciti a strappare due punti preziosi in terra salentina per coltivare ulteriormente quel sogno chiamato playoff. Domenica alle 18 all’Eurosuole Forum arriva Livorno reduce da tre sconfitte consecutive. A presentare la sfida è il libero “tuttofare” Bernardo Calistri, uomo simbolo in questi ultimi giorni di una GoldenPlast incerottata ma pronta a giocarsi le sue carte a caccia del quarto posto. “Contro Livorno è solo la prima delle tre finali che ci separano da qui fino a fine campionato. Sappiamo di non poter sbagliare, ma allo stesso tempo non c’è assolutamente tensione, anzi. Stiamo vivendo il raggiungimento di questo traguardo con serenità ed entusiasmo. Nessuno si attendeva ad inizio anno che potessimo giocarci un posto tra le prime quattro. Qualora l’impresa dovesse fallire, saremo pronti a rimboccarci le maniche e ricominciare da capo nei playoff per la permanenza in A2”. In casa Volley Potentino aleggia ancora la preoccupazione sugli infortuni di Paoletti e Ferri. L’emergenza in posto 2 in Salento ha reso storica la giornata di Bernardo Calistri, autore del suo primo punto in serie A. Un traguardo festeggiato con tutti i compagni anche grazie al successo finale. “Un’emozione unica che dedico principalmente a coach Rosichini. Ho iniziato a giocare a pallavolo sotto i suoi insegnamenti e ha riposto in me sempre più fiducia. Domenica contro Alessano mi ha lanciato questa sfida e io l’ho colta al balzo mettendo a segno il mio primo punto in carriera in A. E’ stata solo una piacevole parentesi, ora però abbiamo bisogno di Paoletti e del roster al completo per vincere le ultime gare rimaste”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS