Goldengas sconfitta, striscia interrotta

SERIE B - Un PalaPanzini gremito vede i propri beniamini inermi contro Nardò

Scivolone interno per la Goldengas che interrompe a quattro la propria striscia di vittorie consecutive. Nardò espugna Senigallia con una percentuale al tiro a tratti irreale (66% da due e 48% da 3) con il top scorer Potì che chiude a 27 punti, coadiuvato dal compagno Zaharie (19 per lui). Senigallia, sempre costretta a inseguire, non riesce mai veramente a ingranare nonostante un PalaPanzini da pelle d’oca. Non bastano i 24 punti di Paparella e un encomiabile Tortù da 18.

L’Inizio titubante per Senigallia sono lo spiraglio per le triple di Potì e Provenzano che danno il 16-10 a Nardò con i padroni di casa che faticano enormemente ad accendersi e ad entrare in partita. Bjelic infila la tripla frontale che vale il nuovo +9 ospite e che certifica, nuovamente, tutte le difficoltà che i biancorossi stanno affrontando sui due lati del campo. Le iniziative personali di un indiavolato Paparella riportano la Goldengas in scia (35-38) con la rimonta che viene di fatto completata quando mancano poco meno di due minuti all’intervallo lungo. Nardò infila però un nuovo parzialino con Zaharie e Ingrosso e all’intervallo gli ospiti sono avanti, meritatamente, 44-37. Medesimo epilogo nella ripresa con i pugliesi che giocano al gatto e il topo con i marchigiani. Dal 40-51, Senigallia è brava a riportarsi a -3 (63-66) ma Nardò li respinge nuovamente indietro con due triple gestendo al meglio il vantaggio sino al 79-88 finale.

Il tabellino

SENIGALLIA – NARDO’ 79-88

(20-26; 17-18; 18-22; 24-22)

SENIGALLIA: Tortù 18, Del Torto, Pierantoni 16, Paparella 24, Giacomini 5, Giampieri 9, Gurini 4, Benedetti, Ricci 2, Angeletti, Bertoni 1, Maiolatesi. All Foglietti.

NARDO’: Bisanti, Scattolin, Ingrosso 14, Dell’Anna 2, Provenzano 5, Bjelic 18, Potì 27, Durante, Polonara 3, Zaharie 19. All. Olive.

ARBITRI: Sidoli, Ragionieri.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia