Golden Dionisi, D’Orazio di cattiveria: Saric è ovunque

Dionisi festeggia dopo il gol (Foto Lega B)

SERIE B – Leali ipnotizza Mancosu, interessante l’ingresso di Mosti

LEALI 7: Un paio di degne parate, quello che può lo prende e poi mi piace pensare che ipnotizzi Mancosu rimanendo in piedi fino alla fine sul rigore.

PUCINO 6,5: Quello che forse si vede di meno in campo, ma fa la guerra.

BROSCO 6,5: Durissima contro l’attacco del genere. Coda e Stepinski spaziano parecchio. Si fa quel che si può e lo si fa bene alla fine.

QUARANTA 6: L’errore sul gol leccese e qualche scivolone di troppo con annessa posizione non perfetta per i fuorigioco costano il voto alto. Prestazione comunque molto positiva.

D’ORAZIO 7: Piacevolissima sorpresa in fatto di guerra ed anche per quanto riguarda le discese sulla fascia. Sì, errore sul gol. Sì, traversoni non perfetti. Ma è stato super incisivo per tutti i novantacinque minuti.

ERAMO 6,5: Corre mille e più volte per inserirsi in area, soprattutto nel primo tempo. Poi decide di darsi da fare ancora di più in mezzo con elevata attenzione.

81′ STOIAN s.v.

DANZI 6,5: Quando le sue mezzali salgono non sempre è puntuale nel corpo a corpo con Mancosu. La palla che ha recuperato per dar via all’azione del vantaggio ascolano è puramente da applausi.

67′ CALIGARA 6: Due o tre botte le ha date, conquistando anche un giallo. Entrata cattiva per un giovane come lui.

SARIC 7: Da mezzala, da Pivote, da esterno. Fa tutto e lo fa con una caparbietà incredibile. Tiro secco che Gabriel para per poi trovar il tap in di Dionisi. Prima o poi merita questo benedetto gol.

SABIRI 6,5: Qualità soprattutto nelle spizzate con ogni parte del corpo verso i compagni d’attacco. Scavetto che poteva regalargli la gloria, Lucioni ha detto di no.

74′ MOSTI 6,5: Personalità nel portare palla sulla bandierina. Ci mette qualità nel momento in cui oggettivamente era difficile vederla. Forse il miglior ingresso tra le fila bianconere.

BIDAOUI 7: L’opportunità per il gol al spreca con il tiro a giro ad inizio ripresa. Però punta con forza e supera spesso gli avversari affrontandoli come un torero.

74′ PARIGINI 6,5: Da ala sinistra a tutto campo soffre nel finale. Prende due falli e sgaloppa sulla fascia.

DIONISI 8: Chiamato per far gol, risponde con i gol. Doppietta. Il primo di classe sopraffina mettendo a sedere Pisacane, il secondo facendo ciò che deve fare una punta decisiva: esserci.

67′ SIMERI 6: Ottimo assist per Sabiri che di scavetto non segna. Poi qualche palla controllata male quando serviva tenerla, ma in attacco si sentiva la sua presenza.

All. BARONCELLI 7,5: Voto allargato a Sottil, ovviamente, che lascia fuori Kragl e Bajic nella sorpresa generale ma le scelte gli danno ragione. Vittoria meritata e totale cambiamento della squadra che ormai nel 4-3-1-2 ha trovato la sua identià.

error: Contenuto protetto !!