“Goduria salvarmi a Pesaro, il futuro? Mi piacerebbe proseguire”

SERIE C – Mister Cornacchini e la Fermana delle ultime due gare: “Forse faccio turnover”

Domenica sera il destro dell’1-1 di Urbinati ha regalato la salvezza alla Fermana. “Urbinati è un trascinatore, ha le caratteristiche umane che servono per raggiungere dei risultati – ha detto mister Giovanni Cornacchini -. E poi che goduria salvarmi a Pesaro…“. Soddisfazione doppia per un fanese doc come Jo Condor.

Era carico e lo aveva detto alla vigilia, si è visto pure quando ha discusso con Germinale – poco prima del pari – che si stava scaldando nei pressi della panchina canarina. “Non so con chi ce l’avesse Germinale, io ad un certo punto ho fatto da paciere. Ci conosciamo bene – ha smussato Cornacchini – quando allenavo l’Ancona lui era alla Spal ed anche lì a fine partita successe qualcosa. Cerchiamo entrambi quelle situazioni che ci caricano“.

Con la salvezza intascata, la Fermana ha ora margini per raggiungere i playoff. “Chiaro che nessuno scenderà in campo per perdere, ci proveremo nonostante abbiamo speso moltissimo. Nella mia testa c’è anche l’idea di dar spazio a chi ha giocato un po’ meno, a chi ha sofferto insieme agli altri. Vediamo, devo ponderare bene. La gestione del gruppo è sacra e non la sbaglio…“.

Potrebbe dunque vedersi una Fermana con qualche interprete nuovo domenica sera al Recchioni con la Virtusvecomp, ma anche a Legnago per l’ultima gara. Che sia miracolo playoff o meno – il secondo dopo una salvezza raggiunta in un modo entusiasmante – pare scontata la conferma di mister Cornacchini, autore di una cavalcata micidiale. “Io di nuovo a Fermo in futuro? Parleremo dopo le ultime due partite. Sarei contento di rimanere? Certamente…”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia