Godi Cluentina, capolista per una notte

PROMOZIONE – I biancorossi piegano 2 a 0 il Matelica e volano al comando della classifica

La Cluentina batte per 2 a 0 il Matelica al Tonino Seri di Collevario bissando così il successo di martedì in Coppa Italia a Matelica e proseguendo nel suo magic moment che con questa vittoria vede la squadra di Canesin volare momentaneamente in testa alla classifica insieme all’Aurora Treia. Vittoria meritata per la Cluentina che è stata quasi sempre in controllo della partita senza rischiare praticamente quasi nulla se non negli ultimi venti minuti della ripresa. Dall’altra parte arriva una sconfitta pesante per il Matelica sotto lo sguardo di Daniele Marinelli accreditato numero uno alla panchina biancorossa, nella ripresa ci hanno provato i biancorossi a raggiungere il pareggio nonostante l’inferiorità numerica ma hanno trovato un super Amico e un po’ di sfortuna a negargliela. Cluentina al via priva di Scoccia, Giustozzi e Mancini con Salvatico preferito a Guermandi dal primo minuto nel tridente offensivo, dall’altra parte il Matelica deve fare a meno di Ilari con Gubinelli al posto di Kakuli in cabina di regia.

Inizio di gara che vede gli ospiti farsi preferire con i padroni di casa che attendono nella propria metà campo. Al 20′ la prima occasione della gara è per il Matelica, lancio di Gubinelli per Chornopyshchuk che scatta in posizione regolare protegge bene la palla e fa partire una conclusione che si perde di poco alta sopra la traversa. Al 25′ calcio di rigore per la Cluentina, Salvatico protegge bene la palla in area di rigore e viene atterrato da Ferretti per il direttore di gara non ci sono dubbi e indica il dischetto, dagli undici metri si presenta Monserrat che spiazza Monti per la rete che vale l’1 a 0. Fase centrale della gara che vede i padroni di casa controllare il match con gli ospiti che fanno fatica a creare pericoli dalle parti di Amico. Al 45′ occasionissima per la Cluentina, Brandi va via sull’out di destra arriva sul fondo e mette la palla dentro sulla quale arriva Gianfelici. Tommaso che fa partire una conclusione di prima intenzione che si stampa sulla traversa poi sul proseguo dell’azione ci prova Trobbiani con una conclusione dalla distanza sulla quale Monti risponde presente . E finisce così la prima frazione con la Cluentina che va a riposo in vantaggio per 1 a 0.

Inizio di ripresa che vede i locali più intraprendenti con gli ospiti che attendono nella propria metà campo. All’11’ occasione per la Cluentina, Giaconi riceve palla parte in progressione arriva al limite dell’area di rigore e fa partire una conclusione che si perde di poco a lato alla sinistra di Monti. Al 17′ il Matelica rimane in dieci: lancio lungo per Guermandi che prova a superare Monti in uscita che vistosi scavalcare dalla palla ferma l’azione con le mani. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e mostra il cartellino rosso all’estremo difensore ospite. Al 28′ è proprio il Matelica che va vicinissimo al pareggio, bello scambio tra Gubinelli e Girolamini con quest’ultimo che arriva sul fondo mette al palla dentro per Ginesi che fa partire una conclusione di prima intenzione sulla quale Amico si supera evitando così la capitolazione. Fase centrale della ripresa che vede gli ospiti spingere alla ricerca del pareggio con i padroni di casa che si difendono con ordina e provano a far male in contropiede. Al 41′ arriva il raddoppio della Cluentina, Gianfelici Tommaso riceve palla e fa partire una conclusione dal limite dell’area che subisce una deviazione, la sfera arriva a Guermandi che tutto solo batte Petrelli in uscita per la rete che chiude il match. Nel finale non succede più nulla e dopo 4 minuti di recupero finisce la gara con la Cluentina che festeggia la vittoria con il proprio pubblico.

Il tabellino

Cluentina: Amico, Brandi (31’st Foglia), Clemenz, Marcantoni, Squarcia, Menghini, Gianfelici Tommaso (42’st Catinari), Trobbiani, Salvatico (13’st Guermandi), Monserrat (25’st Rogani), Montecchiari (1’st Giaconi).  All: Pietro Canesin.

Matelica: Monti, Zappasodi, Girolamini, Gubinelli, Carletti Orsini(25’pt Ippolito), Ferretti, Bajrami (1’st Ginesi), Scotini, Chornopyshchuk (42’st Vrioni), Aquila (16’st Kakuli), Raponi (19’st Petrelli). All: Francesco Ruggeri.

Arbitro: Carlo Sarnari di Macerata.

Marcatori: Monserrat(R) 25’pt, Guermandi 41’st.

Spettatori: 100 circa.

Note: espulso Monti 17’st.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS