Gli acrobati del Circus Theatre Elysium di Kiev al Teatro Rossini di Civitanova

di Maikol Di Stefano

Gli acrobati e i giocolieri ucraini del Circus Theatre Elysium di Kiev arrivano giovedì 17 febbraio al Teatro Rossini di Civitanova Marche con lo spettacolo Alice in Wonderland, tratto dal romanzo di Lewis Carroll, Alice nel Paese delle Meraviglie, per raccontare attraverso l’arte circense la celebre fiaba, intrecciando molteplici discipline: la ginnastica acrobatica, la recitazione, la danza, in un’atmosfera fiabesca grazie alle musiche e alle proiezioni di scenari onirici.

Lo spettacolo, un evento di noveau cirque unico e speciale, pensato e realizzato per tutti, appassionati di teatro, dei grandi show di Broadway, amanti degli effetti speciali, è proposto della stagione teatrale promossa dal Comune di Civitanova Marche, dall’Azienda Teatri di Civitanova e dall’AMAT, realizzata con il contributo della Regione Marche e del MiC.

Grazie al cast che raccoglie alcuni tra i migliori performers, il pubblico verrà condotto in un viaggio incredibile, attraverso la musica, il teatro e la tecnologia, per una vera e propria esperienza totalizzante e, al contempo, poetica e suggestiva.
I personaggi – Alice, il Cappellaio Matto, il Coniglio, il Gatto del Cheshire e la Regina Nera – appariranno davanti al pubblico nella loro interpretazione circense, sullo sfondo di impressionanti scene 3D. Un progetto artistico sofisticato ed elegante capace di raccontare l’onirico intrecciando molteplici discipline: la ginnastica acrobatica, la recitazione, la danza. Con un cast di 30 ballerini – acrobati, la compagnia rivendica l’autonomia del linguaggio di scena esaltandolo con scelte scenotecniche avveniristiche senza tralasciarne, tuttavia, la funzione narrativa del racconto originario.
La storia di Alice si arricchisce nella linea dell’amore, la ragazza si innamora del Principe Azzurro ed entrambi gli eroi devono superare ostacoli inimmaginabili.

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS