Giovanissimi distruggono sedili dell’autobus: denunciati

Nei confronti di uno di loro è stato anche emesso un Dacur

La Squadra Mobile della Questura di Ancona ha denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni delle Marche, quattro giovani studenti, tra i 14 ed i 17 anni, residenti ad Ancona e Falconara Marittima, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di danneggiamento aggravato ai danni di un autobus di proprietà della Conerobus S.p.A.; uno di loro è stato denunciato anche per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Le indagini sono state avviate a seguito della denuncia presentata dalla Conerobus, che ha fornito agli inquirenti i filmati registrati dal sistema di videosorveglianza installato all’interno del mezzo di trasporto, grazie ai quali è stato possibile risalire agli autori dei gravi atti vandalici: il danneggiamento di cinque sedili, le cui fodere sono state tagliate o forate con un coltello multiuso. Un sedile addirittura è stato parzialmente distrutto: dopo il taglio della fodera è stata strappata la gommapiuma, quindi dispersa sul pavimento o tirata.

Il tutto è avvenuto dopo un sabato pomeriggio trascorso dai giovani fuori città, proprio mentre tornavano verso casa a bordo dell’autobus della linea extraurbana. I poliziotti hanno contattato i genitori e, presso gli Uffici della Questura.
Nei confronti del ragazzo denunciato per porto abusivo di arma, non residente ad Ancona, il Questore di Ancona ha emesso la misura di prevenzione del Dacur vietando al giovane di portarsi nella zona di Piazza Cavour e di soffermarsi per le vie limitrofe, per un anno.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS