Giovane ubriaco e molesto nel bar, tenta la fuga: caos durante il concerto de Le Vibrazioni

Breve inseguimento tra i presenti

Intervento della Polizia a Porto San Giorgio, proprio durante il concerto de Le Vibrazioni, un diciottenne algerino entrava all’interno di un’attività commerciale nei pressi della Stazione Ferroviaria e, in evidente stato di alterazione psicofisica, pretendeva una bottiglia di birra, ma, visto che gli era stata negata, molestava i clienti e i dipendenti del locale.

A seguito della segnalazione pervenuta al 112, il giovane algerino, con la Volante sul posto, correva fra le tante persone presenti alla festa e, non curante di anziani e bambini presenti, rischiava di urtarli violentemente pur di guadagnarsi la fuga. Gli agenti dopo un breve inseguimento, fermavano l’algerino e con gran fatica, visto lo stato di agitazione, sono stati costretti ad ammanettarlo in quanto resisteva al controllo e minacciava ad alta voce gli agenti e il proprietario del locale che lo aveva segnalato.
Il giovane, classe 1996 e con diversi precedenti di polizia, è stato accompagnato in questura e denunciato all’Autorità Giudiziaria.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS