Giovane o Proia con l’assenza di Caligara, centrocampo a due una pista

Samuel Giovane (Foto Lega B)

SERIE B – Per l’Ascoli sabato arriva il Sudtirol

Era praticamente logico che prima o poi sarebbe accaduto. La lista dei diffidati in casa Ascoli Calcio da settimane ormai si rimpingua di partita in partita e qualcuno doveva cascarci. L’ammonizione beccata al “Benito Stirpe” di Frosinone farà saltare un turno al centrocampista bianconero Fabrizio Caligara, squalificato dal Giudice Sportivo. Si spezzerà dunque la coppia “storica” del centrocampo piceno, quella dell’ex Cagliari insieme a Collocolo. Mister Breda dovrà cercare l’alternativa contro il Sudtirol, sabato alle ore 14:00 al Del Duca.

A Frosinone il tecnico è passato anche ad una sorta di 4-2-3-1, prelevando Buchel per Marsura. Non è detto che, ad interpreti diversi, non possa anche essere questa la soluzione da interpretare. All’andata, seppur con l’allora tecnico Bucchi, l’Ascoli giocò la sua unica partita con il modulo 3-4-1-2 con Ciciretti tra la trequarti e la mezzala che, oltre a segnare, diede parecchio filo da torcere per la posizione in campo. Difficile dunque pensare di rinunciare al trequartista e a posto di Caligara (peraltro anche lui a segno all’andata) per adesso è lotta a due tra Proia e Giovane, qualora non si pensasse appunto al 4-2-3-1. L’ultimo allenamento del giovedì e la rifinitura di venerdì saranno decisivi in tal senso con lo staff che sta preparando due soluzioni. Restano in diffida Botteghin, Quaranta, Eramo, Marsura, Dionisi e Forte.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS