Giovane minacciata con un coltello e rapinata mentre torna a casa: presi due ragazzi

Il fatto in via Torresi

Nella serata di ieri (7 novembre), i poliziotti sono intervenuti su segnalazione di una rapina ai danni di una giovane nei pressi di via Torresi ad Ancona. La ragazza ha raccontato agli agenti che dopo essere stata in un negozio della zona stava rientrando a casa quando ha notato due ragazzi (tra i 20 e i 30 anni) che le si sono avvicinati con fare sospetto. All’improvviso uno dei due l’ha minacciata con un coltello chiedendole di consegnare tutti i soldi che aveva con sè: la giovane ha consegnato denaro e la spesa appena fatta.

Gli agenti si sono messi sulle tracce dei due malviventi perlustrando vie, luoghi e tutte le zone limitrofe. Dopo qualche ora, sono stati rintracciati in piazza Ugo Bassi. Entrambi, già noti ai poliziotti, sono stati identificati e condotti presso gli Uffici della Questura. Si tratta di due giovani italiani entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona. A seguito degli accertamenti condotti è stato rinvenuto il coltellino utilizzato per minacciare la giovane e, ad uno dei due, è stato notificato il provvedimento dell’avviso orale emesso dal Questore di Ancona nello scorso ottobre. Il ragazzo resosi responsabile della rapina è stato denunciato ai sensi degli artt. 628 c.p. e art. 4 d.lgs. 110/75.

Questa mattinata il Questore di Ancona ha emesso nei confronti del soggetto autore del fatto il provvedimento dell’avviso orale con il quale il giovane dovrà immediatamente cambiare condotta di vita, pena l’applicazione di una misura più grave.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS