Giovane infermiere trovato morto in casa

Alessandro Limoncelli

Senigallia sotto choc per la scomparsa di Alessandro Limoncelli

Una tragedia sconvolge la comunità di Senigallia. Morto ieri mattina (lunedì) un giovane infermiere di 35 anni. Alessandro Limoncelli è stato trovato da un familiare privo di vita nel suo letto. La tragedia si è consumata nella sua abitazione lungo l’Aceviese di Senigallia nella frazione di Bettolle, a pochi metri dal centro abitato di Casine di Ostra. L’uomo lavorava come infermiere all’ospedale di Pergola.

L’adolescenza del giovane era stata segnata da un grave lutto. Nel 2000 il padre aveva ucciso la madre e si era ritrovato a crescere senza più i genitori. Tutte da chiarire le cause del decesso.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana