Gioisce il Casette Verdini, Cluentina imbrigliata

PROMOZIONE – Vittoria per 2-0 dei padroni di casa

Il Casette Verdini regola all’inglese per due a zero la Cluentina al Nello Crocetti con gli amaranto che riassaporano il gusto dei tre punti dopo due sconfitte consecutive intervallate dalla vittoria in coppa Italia di Mercoledì contro il Potenza Picena stabilendosi a metà classifica a meno uno dalla zona playoff, dall’altra parte cade l’imbattibilità in trasferta della Cluentina che dopo due risultati utili consecutivi deve arrendersi alla seconda sconfitta stagionale scivolando in zona playout. Vittoria tutto sommato meritata per la squadra di Luca Pavoni nel primo tempo è stata sempre padrona del gioco occupando stabilmente la metà campo ospite e alla fine con un pizzico di fortuna sul finale di tempo è riuscita a sbloccare il match con Romanski mentre nella ripresa gli amaranto dopo un primo quarto d’ora di sofferenza sono ritornati a macinare gioco ed attaccare con la pericolosità mostrata nella prima frazione e trascinata dal proprio tridente offensivo hanno messo in cassaforte i tre punti con Ulivello non rischiando più nulla. Dall’altra parte esce a testa alta la squadra di Pietro Canesin che ha disputato una prova accorta e ordinata in fase difensiva e in fase di non possesso e dopo un primo tempo chiuso in svantaggio nella ripresa i biancorossi si sono gettati in avanti con tanta generosità e determinazione alla ricerca del pareggio soprattutto nei primi venti minuti palesando però tutti i propri limiti in fase offensiva facendo fatica a creare pericoli dalle parti di Ripani

Casette Verdini al via privo di Donnari, Ciurlanti e capitan Russo con Mandolesi dal primo minuto nel tridente offensivo insieme ad Ulivello e Romanski, dall’altra parte la Cluentina deve fare a meno di Pagliarini e Ricotta con Mancini che non al meglio si accomoda inizialmente in panchina insieme al grande ex del match Ribichini che recupera in extremis dall’infortunio muscolare che lo ha costretto a saltare le ultime gare. 7′ Il primo squillo della gara è dei padroni di casa, cross dalla destra di Mandolesi e colpo di testa di Ulivello che è bravo a prendere il tempo ai suoi avversari con la palla che si perde di poco alta sopra la traversa con Rocchi che comunque sembrava essere sulla traiettoria. Gara che stenta a decollare complice anche l’importanza della posta in palio con il Casette Verdini che tiene in mano il pallino del gioco e la Cluentina che attende nella propria metà campo e quando può prova a pungere in contropiede. Al trentottesimo il Casette Verdini passa in vantaggio, grande apertura di Mandolesi per Romanski che brucia in velocità Scoccia e poi dalla destra fa partire un cross rasoterra che trova la sfortunata deviazione in scivolata di Foglia con la palla che si insacca in fondo al sacco non lasciando scampo a Rocchi per la rete che vale l’1 a 0. E così si conclude una prima frazione avara di grandi emozioni con i padroni di casa che vanno a riposo in vantaggio di una rete.

Ripresa. Inizio di secondo tempo che vede gli ospiti più intraprendenti e spingere alla ricerca del pareggio con i padroni di casa che fanno fatica a superare la propria metà campo non riuscendo più ad attaccare con pericolosità come nella prima frazione. E al tredicesimo la prima grande chance della ripresa è per la Cluentina, Andrea Mancini riceve palla sull’out di sinistra entra in area di rigore e serve Roberto Mancini che posizione più che favorevole dopo essersi fatto murare il primo tentativo da Cerquozzi ci riprova da terra con una gran conclusione sulla quale Ripani si esalta neutralizzando il tentativo del centrocampista ospite bloccando la sfera con un volo plastico in bello stile. 23′ Il Casette Verdini va vicinissimo al raddoppio, Mandolesi semina il panico sull’out di sinistra entra in area di rigore e mette la palla dentro sulla quale arriva Romanski che sul secondo palo fa partire una conclusione di prima intenzione sulla quale Rocchi si supera evitando così la capitolazione ai suoi. Passano appena cinque giri di lancette e i padroni di casa trovano il raddoppio, gran palla in profondità di Romanski per Ulivello che scatta in posizione regolare alle spalle di Scoccia e con una bella conclusione di prima intenzione batte un’incolpevole Rocchi per la rete che vale il 2 a 0. Nel finale di gara non succede più nulla eccetto per una punizione di Ulivello dai venti metri che si perde non di molto a lato dal palo alla destra di Rocchi. E dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara con il Casette Verdini che festeggia la vittoria con i propri sostenitori.

CASETTE VERDINI-CLUENTINA 2-0

CASETTE VERDINI: Ripani, Bordi, Telloni(46 st Lattanzi), Tidiane, Cerquozzi, Menchi, Lami, Kakuli(33 st Palmucci), Ulivello, Romanski(37 st Rango), Mandolesi(43 st Gentilucci). A disposizione: Giorgi, Germani, Mulinari, Palmucci, Barchetta, Lattanzi, Gentilucci, Malaccari, Rango.  All: Luca Pavoni

CLUENTINA: Rocchi, Brandi, Scoccia, Marcantoni, Menghini, Foglia(16 st Salvati), Mongiello(32 st Forresi), Montecchiari(24 st Marini), Cammertoni(5 st Mancini.Andrea), Mancini.Roberto(35 st Trobbiani), Cappelletti. A disposizione: Ponzelli, Stacchiotti, Forresi, Mogetta, Trobbiani, Marini, Salvati, Ribichini, Mancini.Andrea.  All: Pietro Canesin

Arbitro: Marco Fiermonte di Macerata
Marcatori: Romanski 38 pt, Ulivello 28 st
Spettatori: 120 circa
Note: ammoniti Telloni, Marcantoni

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS